Meteo Italia. Perturbazioni in rapida sequenza nei primi giorni del 2018. Venti in deciso rinforzo

Martedì piogge su regioni centrali adriatiche, Sud e Sicilia. Maestrale burrascoso su Isole e basso Tirreno

| Redatto da Meteo.it

La prima settimana del 2018 si preannuncia all’insegna della spiccata variabilità meteorologica e in un contesto climatico poco freddo. Dopo la prima perturbazione transitata nel giorno di Capodanno, altre quattro toccheranno l’Italia entro il prossimo fine settimana. La numero 2 attraversa martedì il Centro-sud, mentre le successive numero 3 e 4, molto ravvicinate tra loro, interesseranno per lo più le zone alpine e quelle più settentrionali del Nord tra mercoledì e giovedì. A seguire giungerà la numero 5, molto più intensa delle precedenti, attesa sul nostro Paese nel weekend dell’Epifania: gli effetti più rilevanti in termini di precipitazioni dovrebbero riguardare prima le regioni settentrionali e poi anche quelle centrali (nella giornata di domenica). L’aria temperata oceanica che accompagna questi sistemi perturbati manterrà le temperature spesso al di sopra della norma: a medio-lungo termine, infatti, non si intravede ancora per l’Italia l’arrivo di ondate di freddo, né di nevicate fino a quote basse o di pianura.

Meteo Italia. Perturbazioni in rapida sequenza nei primi giorni del 2018. Venti in deciso rinforzo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Al Nord, su Toscana e Sardegna nel corso della giornata passaggio a tempo abbastanza soleggiato. Dalla sera tendenza a nuovo peggioramento nelle Alpi, con le prime nevicate nel settore occidentale. Nel resto del Paese cielo da nuvoloso a coperto con precipitazioni sparse, più diffuse e localmente intense al Sud dove potranno assumere carattere temporalesco. Quota neve in Appennino dai 900 m del settore centrale fino ai 1300 m di quello più meridionale. Nel pomeriggio tendenza a miglioramento nelle regioni centrali a partire dal settore tirrenico. Temperature: massime in calo sull'Adriatico al Sud e nelle Alpi, in rialzo in Val Padana. Venti nord-occidentali, fino a burrascosi attorno alle Isole e sul basso mar Tirreno, con raffiche attorno a 100 Km/h; Fohn nelle vallate alpine e al Nordovest.

Meteo Italia. Perturbazioni in rapida sequenza nei primi giorni del 2018. Venti in deciso rinforzo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. In tutto il Paese cielo irregolarmente nuvoloso: non mancheranno le schiarite, più ampie nella prima parte del giorno sulle regioni meridionali. Nuove precipitazioni nevose sono attese nel settore alpino e prealpino, in qualche caso anche copiose, a quote molto variabili, localmente fino al fondovalle sul settore orientale. Qualche pioggia nel pomeriggio su zone interne di Toscana, Umbria Campania e Calabria tirrenica. In serata e nella notte anche su Romagna, Marche e Umbria e Salento. Temperature: in calo le minime, massime in calo in Pianura Padana e in Toscana, stazionarie o in lieve rialzo nelle altre regioni. In sensibile aumento in Romagna e Marche per venti da sud-ovest. Venti occidentali, forti su mari di ponente e Sardegna.

Meteo Italia. Perturbazioni in rapida sequenza nei primi giorni del 2018. Venti in deciso rinforzo | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette