Meteo Italia. Oggi maltempo diffuso e rischio nubifragi

Forti fenomeni soprattutto al Centro-nord. Venti meridionali burrascosi e mareggiate

| Redatto da Meteo.it

Un profondo vortice di bassa pressione, posizionato sul Mediterraneo occidentale, indirizzerà verso l’Italia intensi venti meridionali, carichi di umidità, che scaricheranno notevoli quantitativi di pioggia in molte regioni del Centro-Nord. In alcune aree le piogge e i temporali saranno insistenti e a tratti abbondanti, con il rischio di locali nubifragi. Questa fase di maltempo proseguirà fino a lunedì, giornata in cui in molte zone l’intensità delle piogge e del vento potrebbero toccare l’apice, dando luogo a situazioni critiche, in particolare al Nord e nelle regioni centrali tirreniche. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici infatti stimano accumuli totali di pioggia entro la fine di martedì fino a 150/200 l/mq (litri al metro quadrato), ma con picchi anche di 300-400 l/mq su Alpi e Prealpi centro-orientali e relative zone pedemontane, in Liguria e in Friuli.

Meteo Italia. Oggi maltempo diffuso e rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Tempo in peggioramento anche al Sud e Isole, con rovesci e locali temporali su Campania, Calabria ionica, Sicilia orientale e meridionale e Sardegna. Prosegue la fase di maltempo al Centro-Nord con i fenomeni più intensi e abbondanti anche a carattere temporalesco, su Alpi, Prealpi, estremo Nord-Est, Liguria e regioni tirreniche. Temporanea attenuazione delle piogge su Valle D’Aosta e Piemonte dove i fenomeni riprenderanno in serata e soprattutto nella notte. Temperature massime in lieve calo al Centro e nei settori ionici, clima ancora molto mite in tutto il Centro-Sud. Giornata molto ventosa per venti meridionali da forti a burrascosi con raffiche anche oltre gli 80 km/h e mari fino ad agitati al Centro-sud.

Meteo Italia. Oggi maltempo diffuso e rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Per la giornata è stata emessa dalla Protezione Civile un'allerta rossa di elevata criticità per rischio idrogeologico in:
Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene
Veneto: Piave pedemontano, Alto Piave
Allerta arancione di moderata criticità per rischio idraulico in:
Abruzzo: Marsica, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro
Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene
Lombardia: Valchiavenna, Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi
orientali, Nodo idraulico di Milano, Media-bassa Valtellina
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie,
Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Veneto: Piave pedemontano, Alto Piave
Allerta arancione di moderata criticità per rischio temporali in:
Abruzzo: Marsica, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali
Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie,
Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Allerta arancione di moderata criticità per rischio idrogeologico in:
Abruzzo: Marsica, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro
Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico
Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale
Campania: Alto Volturno e Matese
Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro
Lombardia: Valchiavenna, Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi
orientali, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie,
Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Toscana: Lunigiana, Versilia
Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
Allerta gialla di ordinaria criticitò per rischio idraulico in:
Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia
Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord
Lombardia: Alta pianura orientale, Pianura centrale, Appennino pavese, Alta Valtellina
Marche: Marc-5
Molise: Litoranea
Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Serchio-Garfagnana-Lima, Lunigiana, Serchio-Lucca
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Alto
3 Brenta-Bacchiglione-Alpone
Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali in: 
Basilicata: Basi-D, Basi-A2, Basi-C
Emilia Romagna: Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali
Marche: Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4
Molise: Litoranea
Piemonte: Belbo e Bormida, Scrivia
Puglia: Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle,
Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento, Bacini del Lato e del Lenne
Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e
Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina,
Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana,
Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico in:
Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara
Basilicata: Basi-D, Basi-A2, Basi-C
Calabria: Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Campania: Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti
Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia
Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Marittimi di Ponente
Lombardia: Appennino pavese
Marche: Marc-3, Marc-5, Marc-1
Molise: Litoranea
Piemonte: Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Belbo e Bormida, Scrivia
Puglia: Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle,
Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento, Bacini del Lato e del Lenne
Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e
Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina,
Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Reno,
Romagna-Toscana, Serchio-Lucca
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna

Meteo Italia. Oggi maltempo diffuso e rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. La fase di maltempo raggiungerà il suo apice: al Nord e nelle regioni tirreniche le precipitazioni particolarmente insistenti e abbondanti potranno generare situazioni potenzialmente critiche con accumuli totali davvero molto ingenti. Rischio di temporali su estremo Nordest, Liguria e regioni tirreniche. Nelle Alpi occidentali quota neve attorno a 2000 metri in brusco calo nella notte attorno a 1500 metri. Nel resto del Paese cielo nuvoloso e a tratti alcune precipitazioni sotto forma di locali rovesci o temporali su Campania, Calabria ionica, Sicilia meridionale e Sardegna. Temperature massime in lieve aumento al Centro-sud e sulla Sicilia dove si potrebbero raggiungere 25-26°C; in sensibile diminuzione sulla Sardegna.

Meteo Italia. Oggi maltempo diffuso e rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette