Meteo Italia. Nuova perturbazione nel fine settimana: sabato coinvolto il Nord

La perturbazione porterà un calo delle temperature, che avvertiremo soprattutto nella giornata di domenica

| Redatto da Meteo.it

Giovedì la circolazione di bassa pressione centrata tra l'Europa centrale e la regione alpina coinvolgerà il Nord Italia, dove il tempo resterà spesso molto instabile e a tratti piovoso. Marginalmente coinvolte da questa massa d’aria instabile saranno anche le regioni centrali, dove a tratti si potranno verificare alcune precipitazioni. Al Sud, invece, non si prevedono fenomeni rilevanti, e il tempo risulterà prevalentemente soleggiato, con un clima abbastanza mite.

Leggi qui le nostre previsioni aggiornate per le prossime ore.

Venerdì temporaneo rinforzo dell’alta pressione in attesa di una nuova perturbazione che avrà effetti nel fine settimana. Al mattino nuvolosità sparsa e irregolare, alternata a parziali schiarite all’estremo Nordest, settore adriatico e zone interne della Penisola. Cielo sereno o poco nuvoloso al Nordovest, settore tirrenico e Isole maggiori con possibili nebbie nel primo mattino sulla pianura piemontese e lombarda. Tra la fine della mattina e il primo pomeriggio isolati e brevi rovesci tra Prealpi venete, est dell’Alto Adige, Friuli e lungo l’Appennino tra Abruzzo, Molise, Basilicata e Sila.  Nel pomeriggio più soleggiato sulle coste adriatiche.  Nella notte successiva aumenteranno le nuvole tra Nordovest, Emilia e alta Toscana con le prime precipitazioni sulle Alpi occidentali. Temperature in rialzo nelle massime nelle aree soleggiate.  Venti localmente  moderati nelle Isole.

Una nuova perturbazione da ovest nel corso di sabato porterà nuvole anche compatte su gran parte del Centronord, con precipitazioni ancora scarse al mattino per lo più sulle Alpi centro-occidentali Nel pomeriggio precipitazioni più importanti principalmente al Nordovest in estensione a fine giornata a tutto il Nord, Toscana, Umbria e Marche con fenomeni anche intensi su est Piemonte, Lombardia e Levante ligure.  Venti in intensificazione sui mari di ponente.

Domenica la coda della perturbazione determinerà ancora condizioni di instabilità principalmente su Alpi e zone pedemontane del Nordest e nelle zone interne della Penisola dove i rovesci potrebbero localmente sconfinare verso l’Adriatico. Altrove tendenza a schiarite, specialmente sulle pianure del Nordovest, sulle coste tirreniche, nel sud della Calabria e sulle Isole. Sarà una giornata piuttosto ventosa con afflusso di aria più fredda e dunque le temperature subiranno un  nuovo calo al Nordest, sul settore tirrenico e le Isole.  A inizio settimana la perturbazione si allontanerà e si dovrebbe instaurare un flusso nord-occidentale mediamente più asciutto, con eventuali episodi di instabilità limitati alle aree montuose in particolare tra le Alpi centro-orientali e l’Appennino.

Meteo Italia. Nuova perturbazione nel fine settimana: sabato coinvolto il Nord | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette