Meteo Italia. Nuova perturbazione in arrivo da giovedì

Nell'ultima parte della settimana nuove piogge al Nord-Est e sul versante tirrenico. Calo termico nel weekend

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Lorenzo Danieli

La tendenza

Nella giornata di lunedì gli intensi e relativamente tiepidi venti meridionali al seguito della perturbazione numero 3 di dicembre favoriranno un sensibile rialzo delle temperature, ma anche piogge diffuse e a tratti intense su molte zone del Nord e del versante tirrenico: al mattino residue nevicate a bassa quota al Nord-Ovest, anche insistenti nel pomeriggio nel Cuneese. Da martedì sull’Italia e sul Mediterraneo si assisterà a un periodo caratterizzato da una grande variabilità meteorologica. Infatti, sul nostro Paese probabilmente nel letto di correnti occidentali molto veloci transiteranno altre perturbazioni. Più nel dettaglio, martedì saranno ancora possibili precipitazioni principalmente sull’estremo Nord-Est, sulle regioni centrali (specie sul versante tirrenico) e sul nord della Sardegna. Le temperature resteranno relativamente miti al Centro-Sud. Venti meridionali ancora intensi ma progressivamente in attenuazione.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Mercoledì ancora qualche fenomeno residuo al Centro, ampie schiarite sulle regioni settentrionali e all’estremo Sud. Temperature in lieve calo al Centro-Nord. Nell’ultima parte della settimana, probabilmente, transiterà ancora una perturbazione ancora una volta più attiva al Nord-Est e sui settori tirrenici. Temperature in generale ma contenuto calo nel corso del weekend.

La tendenza

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette