Meteo Italia. Novembre prende il via con una nuova fase di maltempo

Il tempo resterà estremamente dinamico con il possibile arrivo nuove perturbazioni

| Redatto da Daniele Izzo

La tendenza meteo dall'1 al 10 novembre

Nella prima decade del mese di novembre sembra probabile una fase meteorologica sull'Italia ancora estremamente dinamica. Dopo la forte ondata di maltempo che ha colpito il nostro paese tra lo scorso weekend e lunedì, una nuova intensa perturbazione raggiungerà l’Italia nella giornata di giovedì 1° novembre: porterà piogge quasi ovunque, temporali anche forti tra la Sicilia e le regioni tirreniche e un nuovo rinforzo dei venti meridionali senza tuttavia raggiungere le raffiche tempestose di 100 km/h toccate lunedì 29 ottobre.
Tale perturbazione sarà sospinta verso il Mediterraneo centrale e quindi l’Italia da una profonda saccatura atlantica che dall'Islanda si estenderà verso sud a tutta l’Europa occidentale fino sconfinare sul Marocco e sull'Algeria. Tale saccatura isolerà proprio sull'Algeria una circolazione di bassa pressione (tecnicamente cut-off) che nel prossimo fine settimana dovrebbe limitarsi ad interessare soltanto la Sicilia e la Sardegna.
Nel resto dell’Italia si profila un miglioramento del tempo grazie ad un aumento della pressione atmosferica determinato dall'espansione verso ovest di un robusto anticiclone posizionato sull'Europa orientale e centrato sulla lontana Russia. Ad inizio della prossima settimana, tra lunedì 5 e martedì 6, l’area depressionaria risalendo verso il Mediterraneo potrebbe determinare un nuovo generale peggioramento. La fase successiva, stando alle attuali elaborazioni modellistiche a lunga scadenza, potrebbe essere dominata da correnti atlantiche occidentali più fresche ma a tratti ancora piovose.

IdA: < 70

La tendenza meteo dall'1 al 10 novembre

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette