Meteo Italia. Nessuna tregua dal maltempo. Sabato allerta rossa sulla Sicilia

Ancora piogge intense e rischio nubifragi. Tra le zone più colpite dal maltempo nel corso del weekend anche la Sardegna e le regioni tirreniche

| Redatto da Meteo.it

Il vortice di bassa pressione che si è formato in seguito al passaggio della perturbazione numero 1 di novembre insisterà sui mari attorno all’Italia almeno fino a lunedì, influenzando il tempo in gran parte delle nostre regioni. In particolare nella giornata di oggi sono attese ancora piogge su molte regioni del Nord, sul versante tirrenico e sulle Isole Maggiori, con rovesci e temporali che in alcune zone potrebbero essere ancora intensi.
Domenica è probabile una nuova intensificazione del maltempo al Centro-Sud, bagnato da piogge diffuse, anche forti soprattutto nel versante tirrenico; al Nord invece le piogge saranno meno intense e meno diffuse, alternate anche a qualche timida schiarita. Le temperature nei prossimi giorni continueranno a oscillare intorno a valori nella norma o leggermente al di sopra, e rimarranno quindi nel complesso gradevoli per il periodo.

Meteo Italia. Nessuna tregua dal maltempo. Sabato allerta rossa sulla Sicilia | NEWS METEO.IT

Foto: ANSA

Previsioni meteo per sabato. Oggi prevarranno ancora le nuvole in tutta Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite al Nord-Est e nel settore peninsulare.
Sulla Sicilia occidentale rovesci o temporali saranno frequenti e localmente anche di forte intensità. Al mattino locali piogge in gran parte del Nord-Ovest, in Emilia, tra la bassa Toscana e l’alto Lazio, sulla Sardegna orientale e nel sud della Calabria. Nel pomeriggio si accentua l’instabilità in Sardegna, con possibili rovesci o temporali nel nord e nell’est dell’Isola. Ancora locali piogge possibili al Nord-Ovest e sulla Calabria meridionale. il tempo sarà più asciutto, invece, al Nord-Est e nel settore peninsulare, con qualche pioggia solo a ridosso dell’Appennino. Temperature massime in lieve aumento in gran parte del Nord e del settore peninsulare. Venti fino a moderati di Scirocco su Tirreno, Calabria e Sicilia, da Nord sul Ligure.

Meteo Italia. Nessuna tregua dal maltempo. Sabato allerta rossa sulla Sicilia | NEWS METEO.IT

Per la giornata di oggi, sabato 3 novembre, la Protezione Civile ha emesso l'allerta rossa di elevata criticità per rischio idraulico e idrogeologico sui seguenti settori della Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie.

Allerta arancione di moderata criticità per rischio idraulico su:

Emilia Romagna: Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale
Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Veneto: Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige
Allerta arancione di moderata criticità per rischio temporali su:
Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Allerta arancione di moderata criticità per rischio idrogeologico su:
Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre
Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Veneto: Piave pedemontano, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone.
È stata emessa anche l'allerta gialla di ordinaria criticità
- per rischio idraulico su:
Emilia Romagna: Pianura e bassa collina emiliana occidentale
Molise: Alto Volturno - Medio Sangro
Sardegna: Campidano, Bacini Flumendosa - Flumineddu, Gallura, Iglesiente
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
- per rischio temporali su:
Calabria: Versante Jonico Meridionale
Toscana: Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
- per rischio idrogeologico su:
Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro
Calabria: Versante Jonico Meridionale
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale
Friuli Venezia Giulia: Bacino del Livenza e del Lemene
Molise: Alto Volturno - Medio Sangro
Sardegna: Campidano, Bacini Flumendosa - Flumineddu, Gallura, Iglesiente
Toscana: Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud
Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino
Valle d'Aosta: Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhemes, Valle dAosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint Barthelemy e Valtournenche, Bassa Valle dAosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle dAyas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney

Il bollettino della Protezione Civile riporta le seguenti precisazioni:
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna
Regione Veneto: le frane del Tessina nel comune di Chies d'Alpago e della Busa del Cristo a Perarolo di Cadore, riattivatesi dopo le abbondanti precipitazioni occorse nei giorni scorsi, sono soggette a specifico monitoraggio. Si precisa che nelle zone di allerta Vene-A Alto Piave, Vene-H Piave Pedemontano e Vene-B Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone viene mantenuta una criticità geologica rossa localizzata e riferita alle zone interessate dai fenomeni franosi sopra citati e anche alla frana del Rotolon nel comune di Recoaro, anch'essa soggetta a specifico monitoraggio; la criticità idraulica arancione nella zona di allertamento Vene-D Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige è riferita al transito del colmo di piena lungo le sezioni venete del fiume Po;
Regione Campania: le criticità indicate per venerdì sono da intendersi fino alle ore 18.00;
Regione Lombardia: per la giornata di sabato si prevede un codice arancione per rischio idraulico localizzato nel tratto cremonese-mantovano del fiume Po, dalle ore 13 fino a revoca;
Regione Toscana: le moderate criticità per rischio temporali forti e rischio idrogeologico idraulico reticolo minore per oggi sono da intendersi fino alle ore 18.00 a seguire criticità gialla fino alle ore 08.00 di sabato. Per le zone di allerta E1-Etruria ed E2-Etruria Costa Nord la criticità gialla per rischio temporali forti e rischio idrogeologico idraulico reticolo minore sono da intendersi fino allo ore 08.00 di sabato;
Regione Sardegna: la criticità gialla per venerdì è da intendersi fino alle ore 18.00 mentre la criticità gialla per sabato è da intendersi a decorrere dalle ore 18.00. 

Meteo Italia. Nessuna tregua dal maltempo. Sabato allerta rossa sulla Sicilia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Quella di domani sarà un'altra giornata con prevalenza di nuvole in tutta Italia. Nel corso del giorno piogge sparse su tutto il Centro-Sud e le Isole, con rovesci e temporali anche di forte intensità, specie nel versante tirrenico e in Sardegna; a tratti qualche piovasco residuo anche in Valle d’Aosta, Piemonte ed Emilia. Temperature massime in ulteriore aumento al Nord, in leggero calo invece nel resto d’Italia.

Meteo Italia. Nessuna tregua dal maltempo. Sabato allerta rossa sulla Sicilia | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette