Meteo Italia. Martedì allerta rossa su Emilia, Liguria e Toscana: preoccupa il livello dei fiumi. Piogge all'estremo Nord-Est e al Centro

Mercoledì tregua con prevalenza di sole. Nuovo peggioramento da giovedì per l'arrivo di due perturbazioni

| Redatto da Meteo.it

La forte perturbazione atlantica (la n.3 di dicembre) che ha raggiunto il nostro Paese scorrerà lentamente verso sud, esaurendo i suoi effetti sulle regioni meridionali nella giornata di mercoledì. Le temperature risalite nettamente oltre la media al Centro-sud a causa dei forti venti meridionali, torneranno nella norma da metà settimana, mentre al Nord il clima resterà ancora invernale. Nella seconda parte della settimana sono attese altre due perturbazioni. La prima di queste (la n.4) attraverserà velocemente le nostre regioni nella giornata di giovedì, mentre quella successiva (la n.5) sarà molto più incisiva e verrà accompagnata da forti precipitazioni e un nuovo deciso rinforzo dei venti. Quest’ultimo sistema nuvoloso verrà accompagnato da un vortice di bassa pressione che ne rallenterà il transito favorendo contemporaneamente il richiamo di aria molto fredda di origine artica con conseguente crollo termico durante il fine settimana.

Meteo Italia. Martedì allerta rossa su Emilia, Liguria e Toscana: preoccupa il livello dei fiumi.  Piogge all'estremo Nord-Est e al Centro | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Ancora piogge sparse all'estremo Nordest, al Centro e in Sardegna, con qualche debole nevicata sulle Alpi orientali a quote medio-alte. Tendenza al miglioramento al Nordovest con delle schiarite, particolarmente ampie sul Piemonte. Soleggiato per gran parte della giornata al Sud e in Sicilia. Temperature massime in rialzo al Nord, in leggero calo su Toscana e Sardegna, in ulteriore lieve aumento al Sud, sulla Sicilia e sul medio Adriatico. Nella prossima notte probabile formazione di nebbie e di gelate sulla Val Padana centro-occidentale. Venti: in attenuazione ma ancora da moderati a forti meridionali su gran parte del Centro-sud con raffiche a 50-60 km/h.

Meteo Italia. Martedì allerta rossa su Emilia, Liguria e Toscana: preoccupa il livello dei fiumi.  Piogge all'estremo Nord-Est e al Centro | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Ulteriore miglioramento al Nord, con residue precipitazioni al mattino sul Friuli Venezia Giulia, nevose oltre 600 metri. In giornata passaggio a tempo in prevalenza soleggiato su regioni di Nordovest, Trentino Alto Adige ed Emilia occidentale. Dal pomeriggio torna il sole anche sulla Sardegna e in parte sulla Toscana. Nel resto del Paese cielo da nuvoloso a coperto con piogge diffuse su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, dal pomeriggio anche su Puglia e Basilicata,  in forma residua al mattino anche tra bassa Toscana, Umbria e sud delle Marche. Dalla sera tendenza a generale attenuazione dei fenomeni e schiarite a partire dalle regioni centrali. Nella notte nuovo peggioramento su Alta Toscana e Alpi occidentali. All'alba formazione di nebbie accompagnate da alcune gelate sulla Val Padana centro-occidentale, temperature minime in diminuzione al Centro-nord e Sardegna, valori fino a -5 gradi sulle pianure del Nordovest. Massime in generale diminuzione, anche sensibile nelle regioni centrali e sulla Sardegna. Venti in prevalenza moderati occidentali al Sud e attorno alle Isole.

Meteo Italia. Martedì allerta rossa su Emilia, Liguria e Toscana: preoccupa il livello dei fiumi.  Piogge all'estremo Nord-Est e al Centro | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette