Meteo Italia. Lunedì apice del maltempo: rischio nubifragi

Le piogge più forti al Nord e sulle regioni tirreniche. Venti di tempesta con raffiche fino a 100 km/h

| Redatto da Meteo.it

L’ondata di maltempo che sta coinvolgendo gran parte d’Italia ha un nuovo e intenso impulso in questo lunedì: piogge e temporali con possibili nubifragi incrementeranno i livelli di criticità, in particolare al Nord, nelle regioni tirreniche e in Sardegna. Entro la fine di questa giornata in molte zone gli accumuli totali di pioggia potrebbero superare i 400 l/mq in sole 72 ore su Alpi, Prealpi centro-orientali e relative zone pedemontane, in Liguria, e in Friuli Venezia Giulia (in questa regione gli accumuli stanno già sfiorando i 600 l/mq). La neve cadrà sulle Alpi oltre i 1900-2000 metri di quota, anche se dalla serata i fiocchi potrebbero raggiungere i 1300 metri a partire dalla Alpi occidentali. Un altro fattore di rischio importante da sottolineare è il vento meridionale tempestoso, con raffiche vicine ai 100 km orari; di conseguenza i mari saranno molto agitati, con mareggiate lungo le coste esposte. Martedì il maltempo sarà in progressiva attenuazione, mentre le temperature subiranno un calo anche sensibile. Mercoledì una nuova perturbazione interesserà le regioni più occidentali, ancora una volta accompagnata da forti venti di Scirocco sui bacini di Ponente.

Meteo Italia. Lunedì apice del maltempo: rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Giornata di forte maltempo con piogge e temporali che interesseranno gran parte del Paese, particolarmente forti e insistenti al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna occidentale. Piogge sparse e più intermittenti altrove, ma non si escludono forti rovesci e temporali anche al Sud. In serata quota neve in calo sulle Alpi, anche sotto i 2000 metri, in ulteriore abbassamento durante la notte, specie nel settore occidentale. Temperature in calo sulla Sardegna, altrove stazionarie o in lieve aumento. Clima molto mite nonostante il maltempo. Un calo termico si avvertirà nel corso della prossima notte. Venti di Scirocco in ulteriore rinforzo con diffuse raffiche di tempesta fino a 90-100 km/h; possibili raffiche fino a 60-80 km/h anche nelle città della pianura padana. Mare fino a molto agitato o grosso, con rischio di forti mareggiate lungo le coste esposte. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità medio in tutta l’Italia (IdA pari a 80 al Nord, 70 al Centro, 75 al Sud).

Meteo Italia. Lunedì apice del maltempo: rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

LUNEDÌ MASSIMA ATTENZIONE AI VENTI: RAFFICHE DI TEMPESTA

Lunedì attenzione ai venti di Scirocco che soffieranno in modo molto intenso con raffiche anche tempestose fino a 100 km/h. I venti si faranno sentire su tutti i mari ma anche nelle zone urbanizzate con possibili gravi criticità.  
Rischio di violente mareggiate sulle coste esposte. 

Le norme di comportamento in caso di vento forte. 

LUNEDÌ MASSIMA ATTENZIONE AI VENTI: RAFFICHE DI TEMPESTA

Il CENTRO FUNZIONALE CENTRALE assunte le criticità comunicate dai Centri Funzionali Decentrati di tutte le Regioni e Province autonome EMETTE IL PRESENTE BOLLETTINO DI CRITICITÀ NAZIONALE/ALLERTA

Per la giornata di Lunedì 29 ottobre 2018:
ELEVATA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
Abruzzo
: Marsica, Bacino Alto del Sangro
Friuli Venezia Giulia
: Bacino del Livenza e del Lemene
Trentino Alto Adige
: Provincia Autonoma di Trento
Veneto
: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone

ELEVATA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ROSSA:
Abruzzo: Marsica, Bacino Alto del Sangro
Friuli Venezia Giulia
: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene
Liguria
: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro
Lombardia
: Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali
Trentino Alto Adige
: Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento
Veneto
: Piave pedemontano, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell'Aterno Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre Lombardia: Valchiavenna, Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Alta pianura orientale, Pianura centrale, Appennino pavese Molise: Alto Volturno - Medio Sangro Piemonte: Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico Toscana: Lunigiana Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE
: Abruzzo: Marsica, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord Molise: Alto Volturno - Medio Sangro Piemonte: Belbo e Bormida, Scrivia Puglia: Bacini del Lato e del Lenne Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE: Abruzzo: Bacino dell'Aterno Campania: Alto Volturno e Matese Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Ponente Lombardia: Valchiavenna, Appennino pavese, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro Piemonte: Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Belbo e Bormida, Scrivia Puglia: Bacini del Lato e del Lenne Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Livenza, Lemene e Tagliamento, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara Calabria: Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali Friuli Venezia Giulia: Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino di Levante / Carso Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord Lombardia: Bassa pianura occidentale, Bassa pianura orientale, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina Marche: Marc-5 Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Basilicata: Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1 Calabria: Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana centrale Lombardia: Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese Marche: Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4 Molise: Frentani - Sannio - Matese Piemonte: Valle Tanaro Puglia: Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara Basilicata: Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1 Calabria: Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale Campania: Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali Friuli Venezia Giulia: Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino di Levante / Carso Marche: Marc-3, Marc-5, Marc-1 Molise: Litoranea Piemonte: Pianura Cuneese, Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valle Tanaro, Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline Puglia: Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento Sardegna: Campidano, Bacino del Tirso, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Logudoro, Iglesiente Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto Valle d'Aosta: Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhemes, Valle dAosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint Barthelemy e Valtournenche, Bassa Valle dAosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle dAyas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney Veneto: Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna

Meteo Italia. Lunedì apice del maltempo: rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Piogge insistenti all’estremo Nord-Est. Nevicate sulle Alpi centro-orientali fino a 1300-1600 metri, più abbondanti nel settore friulano. Tempo in miglioramento altrove, ma con ancora marcata instabilità, soprattutto il mattino, con temporali su Liguria di Levante, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna. Nel pomeriggio ancora qualche fenomeno soltanto nell’interno del Centro. Ampie schiarite, invece, in Val Padana, su medio Adriatico, Sud e Sicilia. Temperature in netto calo sia nei valori minimi che in quelli massimi, venti in attenuazione ma ancora sostenuti di Libeccio, soprattutto sui mari di Ponente e sull’alto Adriatico.

Meteo Italia. Lunedì apice del maltempo: rischio nubifragi | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette