Meteo Italia. Le previsioni per le feste

Tra Natale e Capodanno situazione meteo più movimentata

| Redatto da Flavio Galbiati

Tendenza meteo dal 24 dicembre al 2 gennaio 2018

Dopo la rimonta anticiclonica che nella giornata di venerdì 22 dicembre garantirà tempo in prevalenza soleggiato, con temperature più miti rispetto ai giorni precedenti, tra sabato 23 e domenica 24 un fronte freddo diretto dai Balcani verso il Mediterraneo orientale riuscirà a lambire le nostre regioni centrali adriatiche e il Sud. I freddi venti settentrionali faranno quindi una breve ricomparsa, portando un brevissimo intervallo con clima più freddo al Centrosud, ma senza precipitazioni di rilievo. Nel giorno di Natale le attuali proiezioni indicano l’attenuazione delle correnti settentrionali anche al Sud, mentre venti umidi di Libeccio daranno luogo ad un deciso aumento della nuvolosità su Liguria, Val Padana e versante tirrenico del Centro. Saranno le prime avvisaglie del probabile arrivo di una nuova perturbazione, che tra martedì 26 e giovedì 28 potrebbe dare luogo a delle piogge al Nord, nelle regioni tirreniche e in Sardegna, con qualche nevicata a quote medio-alte sulle Alpi. L’evoluzione successiva presenta ampi margini di incertezza. Ad oggi lo scenario più probabile vede negli ultimi giorni del 2017 prevalere condizioni dinamiche, con alternanza di fasi di tempo stabile e passaggi nuvolosi. 

IdA: <
65

Tendenza meteo dal 24 dicembre al 2 gennaio 2018

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette