Meteo Italia. La tipica variabilità primaverile sarà la protagonista meteo dei prossimi giorni

Dopo una Pasqua e una Pasquetta con il bel tempo, un nuovo peggioramento atteso per metà settimana darà il via a un periodo caratterizzato dal tempo variabile tipico della primavera

| Redatto da Flavio Galbiati

La tendenza meteo tra il 4 e il 12 aprile

Il campo di alta pressione che garantirà condizioni di bel tempo in tutta Italia nella giornata di Pasquetta, inizierà ad indebolirsi martedì 3 sul Nord Italia a causa dell’influsso di una vasta area ciclonica in approfondimento tra la Francia e le Isole Britanniche.
Mercoledì 4 poi una perturbazione - la prima del mese di Aprile - investirà il Centro-Nord, portando anche dei temporali e nuove nevicate sulle Alpi. Giovedì 5 il tempo peggiorerà al Sud, mentre resterà ancora instabile nelle regioni centrali. In questa fase le temperature si manterranno comunque entro i valori normali per il periodo.
Verso il fine settimana il tempo tornerà più stabile e soleggiato, ma con la possibilità di un moderato peggioramento già domenica sulle regioni settentrionali. L’evoluzione delle condizioni meteo nel corso delle settimana successiva non è al momento ancora delineata; la tendenza più probabile ad oggi sembra indicare un periodo caratterizzato dalla tipica variabilità primaverile, con temperature prossime o di poco superiori alla media.

IdA: < 65

La tendenza meteo tra il 4 e il 12 aprile

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette