Meteo Italia: l'ondata di caldo estivo al Sud durerà poco

L'afflusso di aria calda sulle regioni meridionali, dove si raggiungeranno temperature anche oltre i 30°C, sarà di breve durata. La tendenza dei prossimi 15 giorni

| Redatto da Giovanni Dipierro

Meteo: la tendenza dal 13 al 23 maggio

Il periodo in esame esordisce sabato 13 maggio con l’Italia sede di un flusso sud-occidentale in scorrimento tra un’alta pressione di matrice africana protesa verso lo Ionio e l’Egeo e una depressione centrata in Atlantico a nordovest delle Isole Britanniche. Convivranno da un lato il caldo al Sud e in Sicilia con locali punte oltre i 30 gradi (per approfondire clicca qui), dall’altro lo scorrimento al Nord di nuvole associate anche ad alcune piogge e a un clima decisamente più fresco.
Già domenica 14 comunque questo scenario comincerà a mutare con le correnti che tenderanno a spianarsi e ad assumere una maggiore componente occidentale, divenendo più asciutte al Nord, con maggiori possibilità di sole, e già più fresche al Sud dove l’ondata di caldo si ridimensiona.
All’inizio della prossima settimana, da lunedì 15, un nuovo promontorio di alta pressione tenderà a rinforzare con asse inizialmente a ovest del nostro Paese, tra il Mediterraneo centrale e la Francia, ma in progressivo avvicinamento. Fino a mercoledì 17 si profilerebbero da nord a sud sull’Italia condizioni di stabilità, di tempo prevalentemente soleggiato e asciutto con pochi episodi piovosi sui rilievi nelle ore più calde del giorno. Le temperature saranno sopra le medie stagionali con gli scarti più significativi questa volta sulle regioni occidentali (Nordovest e Sardegna) ma comunque senza gli eccessi presenti al Sud fino a questo sabato.
Successivamente, da giovedì 18, l’alta pressione si indebolisce a iniziare da nord con le correnti sud-occidentali appartenenti a una circolazione ciclonica che coinvolgeranno dapprima le regioni settentrionali e poi più marginalmente, verso il fine settimana, anche il Centro e la Sardegna. Torna quindi il rischio di piogge soprattutto al Nord, più frequenti e probabili al Nordest, con temperature che caleranno verso valori comunque nella norma. Al Sud la stabilità anticiclonica potrebbe invece durare fino alla fine del periodo.
IdA:  < 70

Meteo: la tendenza dal 13 al 23 maggio

Cosa succederà nelle prossime ore?
Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette