Meteo Italia in tempo reale del 28 ottobre 2016

Torna il sole in tutto il Centronord e in Sardegna, ancora maltempo al Sud

| Redatto da Meteo.it

ore 18:00

Nel fine settimana, mentre le temperature minime risulteranno di poco sotto le medie stagionali, i valori massimi al Centronord saranno sopra la norma. In particolare, al Centro potremo raggiungere i 22-23 gradi.

ore 18:00

ore 15:00

Tra pomeriggio e sera le piogge interesseranno ancora Calabria e Sicilia. Gli accumuli in Calabria hanno superato i 110 litri pr metro quadrato.

ore 15:00

ore 12:45

Come ci mostra l'immagine aggiornata del radar, le piogge in questo momento stanno interessando i settori ionici del Sud. Sulla Calabria, in particolare, per tutta la giornata si prevedono piogge e temporali intermittenti anche di forte intensità.

ore 12:45

ore 10:00

Forti piogge in Calabria. Acculumi già oltre i 90 litri per metro quadrato in provincia di Crotone caduti dalla mezzanotte.

ore 10:00

ore 8:00

Piogge in atto all'estremo Sud, mentre al Centro-Nord la situazione è stabile e soleggiata con maggiore nuvolosità tra Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. La situazione all'alba dalle webcam meteo

ore 8:00
Meteo Italia in tempo reale del 28 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 28 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 28 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT

Situazione

La perturbazione transitata sull’Italia tra mercoledì e giovedì ha dato origine nel Tirreno sud-orientale ad un centro di bassa pressione che nella giornata di venerdì si andrà a posizionare sul basso Ionio da dove porterà ancora piogge e temporali nelle estreme regioni meridionali. Da quella posizione continuerà ad alimentare tra l’alto Adriatico e il Centrosud una moderata o forte ventilazione nord-orientale che contribuirà a far diminuire ulteriormente le temperature sul versante medio versante adriatico e al Sud. Nel frattempo l’anticiclone posizionato sull’Europa occidentale, nelle prossime ore  inizierà a rafforzarsi in maniera decisa sul Centronord dell’Italia dove il tempo per diversi giorni risulterà stabile e in gran parte soleggiato. Nel fine settimana l’alta pressione riuscirà ad estendere la sua influenza anche al Sud con residue e isolate piogge soletanto nell’estremo sudest della Sicilia. L’inizio della settimana vedrà ancora l’alta pressione proteggere il nostro paese dall’arrivo di perturbazioni, soltanto la Sicilia vedrà ancora un po’ di variabilità. La stabilità atmosferica associata all’alta pressione favorirà la formazione di banchi di nebbia e di foschie in Valpadana, lungo le coste dell’alto Adriatico e  nelle zone interne del Centro; attenzione, con il passare dei giorni aumenterà il rischio di vedere aumentare la formazione di estesi strati di nubi basse che in molte aree potrebbero limitare il soleggiamento.  Il clima nel fine settimana sarà mite in tutta Italia.

Situazione

Oggi

Molte nubi all’estremo Sud specie tra Calabria e Sicilia dove insisteranno numerose piogge o temporali; al mattino residue piogge su Salento e Basilicata ionica. Nel resto del Paese prevalentemente soleggiato, con tuttavia un po’ di nuvolosita’ innocua e irregolare su regioni centrali adriatiche e al Nord. Temperature in calo nei valori mattutini, nel pomeriggio valori vicini ai 20 gradi in gran parte del Nord, fino a 22, 23 °C in Liguria e regioni tirreniche. Insistono moderati o forti venti nord-orientali su alto Adriatico e Centrosud con i mari che resteranno mossi o molto mossi, fino ad agitati nello Ionio.

Oggi

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette