Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016

Nubifragi al Nord e Toscana. Venti burrascosi di Scirocco al Centrosud. Situazione critica in Liguria e alta Toscana

 | Redatto da Meteo.it
ore 15:30
Nubifragi in alta Toscana ed in Lombardia. Ecco gli accumuli dalla mezzanotte dalle mappe di meteonetwork
ore 15:30
ore 15:00
La situazione in Liguria è critica, così come nell'alta Toscana. Violenti nubifragi e venti forti. Ecco le immagini che ci arrivano in diretta dalle webcam.
ore 15:00
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
ore 14:00
Forti temporali in Liguria: a Genova un nubifragio durato mezz'ora ha portato allagamenti in centro con forti raffiche di vento che hanno causato la caduta di un albero di grosse dimensioni in una via cittadina. Ora la pioggia cade con meno intensità, ma il rischio nubifragi rimane alto nelle prossime ore. 
ore 14:00
ore 11:45
Venti molto intensi stanno interessando la Penisola: raffiche a 107 km/h sull'Appennino emiliano, presso il monte Cimone. Tramontana a 96 km/h in Liguria, Scirocco a oltre 75 km/h al Sud.
ore 11:45
ore 11:00
Forti piogge in atto in Liguria. Nubifragio a Zoagli, dove in un'ora sono caduti più di 30 millimetri di pioggia, con accumulo complessivo che dalla mezzanotte ha superato i 40 litri di pioggia per metro quadrato.

Controlla QUI le criticità di oggi e le zone in cui è stata diramata l'allerta meteo della Protezione Civile
ore 11:00
ore 10:00
La perturbazione ha raggiunto l'italia, ma la fase più attiva ci raggiungerà nel corso delle prossime ore. Ecco le ultime immagini del satellite.


ore 9:00
Temporali e piogge a tratti intense tra Francia meridionale e Toscana. Nelle ultime 2 ore caduti oltre 10 mila fulmini in quest'area. Gli accumuli maggiori dalla mezzanotte a Marsiglia, dove si superano già i 60 l/m2, ed in Toscana, dove in poche ore si contano già picchi di 40 litri di pioggia per metro quadrato, registrati in provincia di Pisa.
ore 9:00
ore 7:30
Italia nettamente divisa in due oggi: a Palermo già prima dell'alba si toccavano i 32 gradi con raffiche di scirocco a 60 km/h, mentre a Genova si raggiungono solo 11 gradi con raffiche di tramontana di 50 km/h.
ore 7:30
Meteo Italia in tempo reale del 14 ottobre 2016 Previsioni | METEO.IT
Situazione
L’intensa perturbazione che ha raggiunto l’Italia si muove molto lentamente perché rallentata dall’area di alta pressione che occupa l’Europa Orientale e quindi indugerà sul nostro Paese anche nelle giornate di oggi e domani, alimentando un intenso flusso di correnti meridionali tiepide e molto umide. Ci attende quindi un venerdì caratterizzato da piogge diffuse, localmente anche molto intense, al Nord e Toscana, mentre nel resto d’Italia le nuvole porteranno poche piogge e al Sud si farà sentire anche un po’ di caldo fuori stagione, con punte oltre 30 gradi in Sicilia. Nella giornata di sabato giungerà il nucleo freddo della perturbazione e le piogge, oltre a insistere sul Nordest, si estenderanno anche a tutto il versante tirrenico della Penisola. Domenica invece la perturbazione riuscirà finalmente ad abbandonare l’Italia favorendo così un generalizzato miglioramento del tempo.
Situazione
Oggi
Oggi giornata di forte maltempo nelle regioni settentrionali ed estremo nordovest della Toscana, dove pioverà in maniera diffusa soprattutto da metà giornata. Piogge in intensificazione con il passare delle ore, con precipitazioni abbondanti dapprima al Nordovest poi tra sera e notte su quelle di Nordest. In Liguria precipitazioni intense e abbondanti sin dal mattino. Nell’arco delle 24 ore potremo avere quantitativi importanti di pioggia, localmente superiori ai 100 litri per metro quadrato su Liguria, fascia prealpina piemontese e lombarda, fascia appenninica ligure e emiliana. Rialzo sensibile del limite delle nevicate con quota ben al di sopra dei 2000 metri. Nella notte esaurimento dei fenomeni a partire dall’estremo Nordovest. Al Centrosud nuvolosità variabile con a tratti qualche breve e locale schiarita al Centro e sulla Sardegna non si esclude la possibilità di qualche locale precipitazione, più probabile su Toscana e Sardegna. Peggioramento più marcato previsto a partire dalla serata con rovesci e temporali diffusi su Toscana e Lazio, in estensione della notte all’Umbria e alle zone interne appenniniche. Al Sud e sulla Sicilia non si prevedono precipitazioni significative, salvo nei settori ionici di Calabria e Sicilia deboli e isolate. Temperature in aumento generale, più sensibile al Centrosud dove ci riporteremo al di sopra della norma. I valori più alti saranno in Sicilia, dove si potrebbero addirittura superare i 30°C, con picchi di 33-34°C nel nord e ovest dell’Isola. Venti fino a burrascosi di Scirocco su tutto il Centrosud fino all’alto Adriatico con raffiche a sfiorare i 90/100 km, Tramontana scura in Liguria, ventoso anche in Val Padana con raffiche da sud-est fino alla pianura lombarda a 50/60 km/h. Mari molto mossi, fino ad agitati quelli di Ponente.
Oggi

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news