Meteo Italia in tempo reale del 11 ottobre 2016

Tempo molto variabile. Nuovo impulso instabile

| Redatto da Meteo.it

ore 18:00

La perturbazione che sta per abbandonare l’Italia nelle prime ore di domani (mercoledì) porterà ancora un po’ di nubi e qualche pioggia residua su medio versante adriatico e regioni meridionali, in una giornata che, grazie alla temporanea rimonta dell’alta pressione, sarà comunque nel complesso bella, con il sole protagonista soprattutto al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna. Anche le temperature torneranno a salire in molte zone del Paese, specie al Centronord, pur rimanendo in generale al di sotto delle medie stagionali. La tregua però sarà di breve durata, perché già giovedì arriverà una nuova perturbazione che riporterà la pioggia prima al Nordovest, regioni tirreniche e Sardegna e poi, nella giornata di venerdì, anche al Nordest. Durante questa nuova ondata di maltempo sarà elevato il rischio di piogge di forte intensità, soprattutto nelle regioni settentrionali, mentre sulle zone alpine cadrà abbondante la neve localmente anche al di sotto dei 1000 metri. Le regioni meridionali invece verranno in gran parte risparmiate da questo peggioramento del tempo e anzi i venti meridionali richiamati dalla perturbazione porteranno su questo settore del Paese un po’ di caldo fuori stagione, con temperature che toccheranno addirittura punte di 30 gradi.

ore 18:00

ore 17:00

Domani a causa dei rasserenamenti al Centronord, le temperature minime caleranno e si avvertirà un clima piuttosto freddo al primo mattino Possibili le prime, locali brinate al Nord.

ore 17:00

ore 15:00

Al momento sono in atto alcune piogge sulle regioni centrali, in esaurimento tra la sera e la notte. Dal satellite si nota già a ovest l'intensa perturbazione che ci raggiungerà giovedì.

ore 15:00

ore 11.00

Attualmente a Lecce ritroviamo della nuvolosità minacciosa.
Guarda tutte le
Webcam

ore 11.00

ore 10:00

Attualmente diverse precipitazioni stanno colpendo la Lombardia occidentale, il Piemonte orientale, la Liguria orientale, parte dell'Emilia Romagna e della Toscana.
Guarda il Radar

Radar

ore 8:30

La situazione dalle webcam in tempo reale

ore 8:30
Meteo Italia in tempo reale del 11 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 11 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT
Meteo Italia in tempo reale del 11 ottobre 2016 | NEWS METEO.IT

ore 7:00

Per alcuni giorni saremo alle prese con una situazione di spiccata variabilità, favorita dalla lontananza di zone anticicloniche che possano garantire stabilità del tempo. In effetti, le nostre regioni saranno nuovamente preda di correnti fredde continentali e flussi perturbati che daranno origine a frequenti sbalzi d’umore del tempo. Dopo aver subito gli effetti delle correnti instabili che seguono la perturbazione giunta nel fine settimana, ci attende, per martedì, il rapido transito di un impulso il quale, a fine giornata, tenderà a spostarsi sui Balcani lasciando alle proprie spalle ampi rasserenamenti che favoriranno un forte raffreddamento notturno al Centronord. 

ore 7:00

Situazione

Per alcuni giorni saremo alle prese con una situazione di spiccata variabilità, favorita dalla lontananza di zone anticicloniche che possano garantire stabilità del tempo. In effetti, le nostre regioni saranno nuovamente preda di correnti fredde continentali e flussi perturbati che daranno origine a frequenti sbalzi d’umore del tempo. Dopo aver subito gli effetti delle correnti instabili che seguono la perturbazione giunta nel fine settimana, ci attende, per martedì, il rapido transito di un impulso il quale, a fine giornata, tenderà a spostarsi sui Balcani lasciando alle proprie spalle ampi rasserenamenti che favoriranno un forte raffreddamento notturno al Centronord. Seguirà una giornata di tregua, ma in vista di un pesante peggioramento della situazione previsto fra giovedì e sabato, con potenziali situazioni critiche a causa delle abbondanti precipitazioni che potrebbero interessare il Nord e il versante tirrenico della penisola. Fra giovedì e venerdì, inoltre, sono previste abbondanti nevicate sull’arco alpino a quote anche sotto i 1000 metri nel settore occidentale; contemporaneamente a ciò il Sud sarà invece alle prese con i caldi venti di Scirocco che porteranno i termometri localmente intorno ai 30 gradi. 

Situazione

Oggi

Nubi più o meno compatte in tutto il Paese, con piogge inizialmente al Nordovest, Romagna, coste toscane, nord Sardegna e Tirreno sud-orientale, in estensione a gran parte del Centrosud peninsulare e alle zone Prealpine centro-orientali durante il pomeriggio; quota neve dai 1200 ai 1500 metri sulle Alpi. Alla sera ancora piogge e rovesci su medio Adriatico e Meridione, migliora decisamente al Nordovest e regioni centrali tirreniche. Ulteriore lieve calo termico; valori quasi ovunque sotto la media: particolarmente freddo al Centronord nella successiva notte. Ancora un po’ ventoso.

Oggi

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette