Meteo Italia. Graduale miglioramento del tempo, ma è già in arrivo una nuova perturbazione

Domani prime piogge all'estremo Nord-Ovest per l'avvicinarsi della perturbazione numero 2 di ottobre

| Redatto da Meteo.it

Nella giornata di domani il vortice di bassa pressione che ha a lungo insisitito sull'Italia tenderà a indebolirsi e si allontanerà definitivamente dal Paese, dirigendosi verso l'Europa centro-orientale. Domenica, quindi, il tempo migliorerà in gran parte dell'Italia ma i settori più occidentali del nostro Paese saranno lambiti da una perturbazione atlantica - la numero due di ottobre - associata a un vortice di bassa pressione che si troverà posizionato sulla Francia. Il tempo è quindi destinato a peggiorare all'estremo Nord-Ovest e sulla Sardegna settentrionale.
Al momento resta molto incerta la successiva evoluzione di questa perturbazione, ma sembra probabile che nei primi giorni della prossima settimana il vortice di bassa pressione resti posizionato molto a ovest rispetto alla nostra penisola, tra il sud-ovest della Francia e la Spagna nord-orientale. Marginalmente, e solo a tratti, dovrebbero essere coinvolte le nostre estreme regioni di Nord-Ovest e la Sardegna.

Meteo Italia. Graduale miglioramento del tempo, ma è già in arrivo una nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. La giornata di domani trascorrerà all'insegna della variabilità. Le zone maggiormente soleggiate favoriranno la Calabria, la Sicilia e il sud della Sardegna, mentre nel resto d'Italia prevarranno gli annuvolamenti.
Al mattino qualche pioggia su Friuli Venezia Giulia, Giulia, Lazio, Campania, settori occidentali dell'Abruzzo e del Molise. Nel pomeriggio rovesci sparsi o temporali su Alpi, più diffusi sui settori occidentali, nord della Sardegna, zone interne del Centro-Sud e della Sicilia, con qualche sconfinamento fin sulle coste adriatiche.
Temperature stazionarie o in lieve aumento: clima mite, con valori nella norma o poco al di sopra. Venti in attenuazione, con residui rinforzi di Scirocco intorno al Salento e di Maestrale tra il mare di Corsica e di Sardegna.

Per la giornata di domani, domenica 7 ottobre, la Protezione Civile ha emesso l'allerta gialla di ordinaria criticità sulle seguenti regioni italiane:
- ordinaria criticità per rischio idraulico su Calarbria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e Lombardia (Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale);

- ordinaria criticità per rischio temporali su Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1), Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale), Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea), Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno), Toscana (Valdarno Inf., Arno-Costa, Etruria, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Serchio-Lucca, Versilia), Umbria (Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino);
- ordinaria criticità per rischio idrogeologico su Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1), Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale), Campania (Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alto Volturno e Matese), Friuli Venezia Giulia (Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia), Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord), Toscana (Valdarno Inf., Arno-Costa, Etruria, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Serchio-Lucca, Versilia).

Meteo Italia. Graduale miglioramento del tempo, ma è già in arrivo una nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty images

Previsioni per lunedì. Sarà una giornata prevalentemente nuvolosa nell'estremo Nord-Ovest con qualche pioggia tra Piemonte e Liguria di ponente. Nel resto dell'Italia avremo maggiori schiarite ma in un contesto di variabilità e di locale instabilità: qualche pioggia sarà possibile sull'Appennino centro-settentrionale, in Puglia, Basilicata, nord della Calabria e Sardegna. Temperature senza variazioni di rilievo, con valori pomeridiani per lo più compresi tra 20 e 25 gradi. Venti deboli e mari in prevalenza poco mossi.

Meteo Italia. Graduale miglioramento del tempo, ma è già in arrivo una nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette