Meteo Italia. Giovedì instabile al Nord-Est e al Centro-Sud

Giornata molto ventosa: raffiche fino a 100 km/h su Sardegna e medio-basso Tirreno

| Redatto da Meteo.it

L’intensa perturbazione che ha raggiunto l’Italia giovedì favorirà ancora la presenza di nubi e precipitazioni al Nordest e al Centrosud mentre un primo miglioramento è atteso al Nordovest spazzato da venti più asciutti di Foehn. L’aria fredda che accompagna la perturbazione, sospinta da venti settentrionali fino a molto forti, si propagherà a tutta l’Italia portando nevicate fino a quote collinari in Emilia Romagna e al Centro e determinando, tra giovedì e venerdì, un temporaneo calo termico. Negli ultimi giorni dell’anno invece il clima gradualmente diverrà più mite e al momento non sono previste altre estese perturbazioni. Solo il settore alpino tra la fine di venerdì e sabato verrà lambito da un sistema nuvoloso con nevicate soprattutto nelle aree di confine.

Meteo Italia. Giovedì instabile al Nord-Est e al Centro-Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Giovedì schiarite fin dal mattino al Nordovest, ancora precipitazioni sparse in graduale attenuazione al Nordest, nevose fino ai fondovalle in Alto Adige e a quote molto basse sull’Appennino. Maltempo con rovesci e possibili temporali sul lato tirrenico della penisola e nelle Marche, con neve fino a 500-600 metri nelle zone interne del Centro, 700-1000 sull’Appennino meridionale. In giornata migliora su Umbria e Toscana, locali piogge anche su Abruzzo e Sicilia. Temperature in calo, eccetto sulle pianure delle Nord-Ovest per effetto di intesi venti di Foehn. Giornata ovunque ventoso con venti occidentali molto forti sulla Sardegna e sul Tirreno centro meridionale, forti anche su Calabria e Sicilia. La nostra previsione per giovedì ha un Indice di Affidabilità medio (IdA intorno a 70-75). Per la giornata di giovedì 28 dicembre la Protezione Civile ha emesso Allerta Arancione di moderata criticità per rischio idraulico diffuso su Abruzzo (Bacino Alto del Sangro) e per rischio idrogeologico localizzato su Abruzzo (Bacino dellAterno, Marsica), Lazio (Appennino di Rieti, Bacino del Liri, Aniene), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro). Ordinaria criticità per rischio idraulico diffuso su Toscana e Umbria; Ordinaria criticità per rischio idrogeologico localizzato su Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Umbria, Veneto.

Meteo Italia. Giovedì instabile al Nord-Est e al Centro-Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Venerdì residui annuvolamenti al Sud e in Sicilia, al mattino anche sul medio Adriatico con le ultime precipitazioni su Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria tirrenica e Sicilia; neve sui monti, fino ai 500-600 m tra Abruzzo e Gargano. Schiarite diffuse al mattino sul resto d’Italia ma con nuvole poi di nuovo in aumento dal pomeriggio su Sardegna, Alpi ed estremo Nordovest con qualche piovasco nell’isola e nevicate tra sera e notte fino ai fondovalle nelle Alpi centro-occidentali. Temperature in calo nelle minime con gelate anche intense al Centronord. Venti in attenuazione ma ancora sostenuti al Sud e fino a forti di Maestrale nelle Isole.

Meteo Italia. Giovedì instabile al Nord-Est e al Centro-Sud | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette