Meteo Italia. Entro mercoledì le temperature torneranno nella norma

Rialzo termico in particolare tra martedì e mercoledì. Prima parte della settimana un po' instabile al Centro-Sud

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Giovanni Dipierro

La tendenza meteo dei prossimi giorni

Si indebolisce sulle regioni meridionali l’area depressionaria responsabile del maltempo e che ha contribuito a richiamare sull’Italia correnti di aria molto fredda. Una residua instabilità insiste solo in Puglia e sul basso Tirreno. Nel frattempo però si avvicinerà velocemente dalla Spagna un altro intenso vortice di bassa pressione, che nella giornata di venerdì ha dato luogo a maltempo e forti venti tra Isole Britanniche e Francia. Questa nuova perturbazione (la nr. 10 del mese di marzo) nella seconda parte di sabato raggiungerà la Sardegna, in serata anche la Sicilia, domenica tutto il Sud, con il rischio di rovesci e temporali anche di forte intensità e venti molto intensi; sarà coinvolto marginalmente anche il settore centrale adriatico. Al Nord e nel resto del Centro, invece, ci attende una domenica di tempo stabile e abbastanza soleggiato. Le temperature si mantengono leggermente al di sotto della media stagionale, ma sono destinate gradualmente ad aumentare. Lunedì prevalenza di schiarite sulle pianure del Nord, tra Liguria e Toscana, e sull’alto Adriatico. Nuvolosità irregolare sulle Alpi più settentrionali e nel resto del Centro-Sud, con alcune piogge isolate al mattino sul basso Adriatico e tra Calabria e Messinese, nel pomeriggio anche in Campania, nelle zone interne tra Lazio e Abruzzo, e nel sud-ovest della Sardegna. Temperature per lo più in aumento, più sensibile al Sud e in Sicilia. Venti in attenuazione, ma a tratti ancora moderati di Maestrale sul medio-basso Adriatico, basso Tirreno e nelle Isole.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Martedì poche piogge residue potranno ancora interessare Puglia meridionale, Calabria, bassa Campania e nord della Sicilia. Un sistema nuvoloso si addosserà alle Alpi, con precipitazioni sparse e neve solo a quote di montagna. Un po’ di nuvole sconfineranno anche nel resto del Nord e in Toscana. Mercoledì umidi e intensi venti di Libeccio riporteranno qualche pioggia lungo il settore tirrenico, dalla Toscana fino alla Calabria. Nelle temperature, tra martedì e mercoledì, prevarranno ulteriori rialzi. Entro metà settimana torneremo quindi verso valori in linea con le medie stagionali.

La tendenza meteo dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette