Meteo Italia. Dopo una parentesi stabile, da sabato si profila una nuova perturbazione

Intense correnti settentrionali in arrivo da sabato con possibili piogge su regioni adriatiche e Sud

| Redatto da Judith Jaquet e Flavio Galbiati

La tendenza

L'alta pressione tenderà a rinforzarsi temporaneamente a metà settimana. Mercoledì migliora anche al Sud con annuvolamenti residui a ridosso dell'Appennino e sulla Sicilia settentrionale, ma con passaggio a tempo asciutto. Venti soltanto in parziale attenuazione soffieranno infatti ancora dai quadranti settentrionali fino a moderati sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia. Nel resto d'Italia tempo nel complesso soleggiato, con transito di velature un po' più consistenti al Nordest. Temperature massime in rialzo al Sud. 

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Giovedì giornata di tempo stabile con qualche locale nebbia sulla Val Padana orientale al mattino, mentre venerdì qualche potremo avere qualche nuvola in più sulle zone liguri e tirreniche. Nel fine settimana intense correnti settentrionali torneranno probabilmente protagoniste sull'Italia accentuando la ventilazione e trasportando un rapido sistema nuvoloso che darà luogo a dell’instabilità sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia nella giornata di sabato. Questa evoluzione comporterebbe anche un sensibile calo delle temperature nel corso del fine settimana. Con questa perturbazione, la numero 5 del mese di ottobre, le zone più colpite dalla siccità non dovrebbero ricevere beneficio in termini di precipitazioni.

La tendenza

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette