Meteo. Italia divisa in due fino a metà maggio

Al Nord il tempo resterà instabile mentre al Centro-Sud prevarrà il sole con l'arrivo, a metà mese, di un caldo quasi estivo

| Redatto da Lorenzo Danieli

Meteo: la tendenza da domenica 7 a lunedì 15 maggio

Una veloce perturbazione attraverserà probabilmente il nostro Paese durante il weekend: domenica 7 gli effetti di questo rapido peggioramento dovrebbero essere più evidente sul Nord-Est e al Centro, specie sul versante adriatico, mentre altrove si dovrebbe assistere ad un miglioramento. In seguito, nei primi giorni della prossima settimana si stabilirà brevemente un flusso in quota da nord-ovest associato a qualche episodio di instabilità, sopratutto al Centro-Nord.

Da mercoledì 10 maggio la circolazione inizierà nuovamente a modificarsi e le correnti principali si disporranno gradualmente da ovest e poi sud-ovest, con alta pressione sul Mediterraneo meridionale; con questa configurazione, se confermata, per l’ultima parte della settimana possiamo aspettarci un aumento della nuvolosità e della probabilità di piogge al Nord, specie a fine periodo e soprattutto in corrispondenza di Alpi e Prealpi; al Centro-Sud invece il tempo risulterà asciutto e progressivamente più caldo.
Le temperature, infatti, previste inizialmente attorno ai valori prossimi alla noma in gran parte dell’Italia, al Sud potrebbero salire velocemente dopo l'11 maggio, raggiungendo valori quasi estivi verso a metà mese.

IdA:  < 60

Meteo: la tendenza da domenica 7 a lunedì 15 maggio

Cosa succederà nelle prossime ore?
Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette