Meteo Italia del 28 ottobre: forti temporali all'estremo Sud

I fenomeni più intensi sulla Calabria ionica. Raffiche di vento a 100 km/h al Sud

| Redatto da Meteo.it

La perturbazione transitata sull'Italia tra mercoledì e giovedì ha dato origine nel Tirreno sud-orientale ad un centro di bassa pressione che nella giornata di venerdì si andrà a posizionare sul basso Ionio: da qui porterà ancora piogge e temporali nelle estreme regioni meridionali. Da quella posizione continuerà anche ad alimentare tra l'alto Adriatico e il Centrosud una moderata o forte ventilazione nord-orientale che contribuirà a far diminuire ulteriormente le temperature sul medio versante adriatico e al Sud. Nel frattempo l'anticiclone, posizionato sull'Europa occidentale, si è rafforzato al Centronord: su queste regioni il tempo per diversi giorni risulterà stabile e in gran parte soleggiato, ma con il rischio di formazioni di banchi di nebbia. Nel fine settimana l'alta pressione riuscirà ad estendere la sua influenza anche al Sud con residue e isolate piogge soltanto nell'estremo sudest della Sicilia. L'inizio della settimana vedrà ancora l'alta pressione proteggere il nostro Paese dall'arrivo di piovose perturbazioni, ma il tempo risulterà meno soleggiato: da segnalare, infatti, non solo ancora un po' di variabilità in Sicilia, ma anche un aumento del grigiore al Nord dovuto a estesi strati di nubi basse; tra martedì 1° novembre e mercoledì 2, nubi basse anche anche al Centro. Il clima in generale risulterà mite.

Meteo Italia del 28 ottobre: forti temporali all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni per venerdì. Insistono le nuvole all'estremo Sud specie in Calabria dove per tutta la giornata avremo piogge e temporali intermittenti anche di forte intensità, specialmente sui settori ionici; piogge sparse anche nel nord e nell'est della Sicilia e al mattino nel Salento. Nel resto del Paese giornata in prevalenza soleggiata, con tuttavia un po' di nuvolosità sparsa ma comunque innocua e irregolare sulle pianure del Nord e sulle regioni centrali adriatiche. Le precipitazioni a fine giornata si concentrano tra bassa Calabria e Sicilia orientale. Temperature pomeridiane non lontane dai 20 gradi in gran parte del Nord ma fino a 22-23 gradi in Liguria e regioni del versante tirrenico. Attenzione ai forti venti da nordest su alto Adriatico e al Centrosud con raffiche fino a 100 km/h al Sud e i mari che resteranno mossi o molto mossi, fino ad agitato lo Ionio.

Meteo Italia del 28 ottobre: forti temporali all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni zone terremotate. Nelle regioni centrali colpite dal sisma venerdì avremo una prevalenza di bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio nuvolosità residua lungo la dorsale orientale dell’Appennino, altrove tempo soleggiato. Temperature notturne in calo per l’attenuazione del vento, con valori anche al di sotto dei 5 gradi. Questa fase di tempo stabile proseguirà anche nel weekend e all'inizio della prossima settimana.

Meteo Italia del 28 ottobre: forti temporali all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni per sabato. Giornata variabile in Calabria e Sicilia: gli annuvolamenti si alterneranno a momenti soleggiati con il rischio di rovesci e temporali tra la bassa Calabria e la Sicilia orientale, in esaurimento tra al sera e la notte. Prevalenza di sole nel resto del Paese, a parte la presenza la primo mattino di banchi di nebbia o foschie in Pianura Padana. Temperature massime in generale rialzo, valori minimi in calo. Ancora ventoso su Ionio, basso Tirreno e Canale di Sicilia.

Meteo Italia del 28 ottobre: forti temporali all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette