Meteo Italia del 2 gennaio. Prima perturbazione dell'anno in arrivo

Maltempo alle porte: l'alta pressione sta per cedere. Probabile irruzione di aria freddissima per l’Epifania

| Redatto da Meteo.it

L'evoluzione meteo fino all'Epifania

L’alta pressione ancora salda sull’Italia tenderà a ritirarsi verso sud con l’inizio della settimana, sotto la spinta di un lungo fronte freddo (la perturbazione N°1 di gennaio) in discesa dall’Europa settentrionale. Questo sistema perturbato verrà anticipato da correnti di Libeccio che, da un lato favoriranno un rialzo termico, ma dall’altro lato causeranno un aumento della copertura nuvolosa a partire dalle regioni di ponente. Il fronte vero e proprio scavalcherà le Alpi alla fine di lunedì - come affermano i meteorologi di Meteo.it - andando a interessare nella giornata di martedì principalmente le regioni centro-meridionali. Ultimi strascichi della perturbazione all’estremo Sud nella giornata di mercoledì e a seguire tendenza ancora molto incerta, da confermare: l’evoluzione al momento più probabile vede l’irruzione di aria freddissima attorno all’Epifania sulla vicina Europa orientale, con il coinvolgimento anche dell’Italia, in modo più marcato delle regioni adriatiche e meridionali dove potrebbe persino nevicare fino alle coste: seguite i prossimi aggiornamenti.

L'evoluzione meteo fino all'Epifania

Previsioni meteo per lunedì. Schiarite ancora ampie su Alpi, alta pianura padana, regioni del medio e basso Adriatico. Cielo nuvoloso o molto nuvoloso nelle altre zone, con deboli piogge o pioviggini sin dal mattino su Levante ligure e alta Toscana. Nella seconda parte del giorno deboli precipitazioni possibili anche nel resto della Toscana, su Lazio, Campania, intorno allo Stretto di Messina e, nella notte, anche su Romagna, Marche, Umbria e ovest Sardegna, con tendenza alla intensificazione nelle regioni centrali. Quota neve attorno a 1300 metri sull’Appennino. Temperature: per lo più in rialzo, specie nei valori notturni. Venti: da ovest, con rinforzo del Libeccio sui mari di ponente.

Meteo Italia del 2 gennaio. Prima perturbazione dell'anno in arrivo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Al Centrosud e nelle isole cielo da nuvoloso a coperto, con precipitazioni dapprima su regioni centrali e Campania, in successivo trasferimento al resto del Sud peninsulare. Quota neve in calo in Appennino da metà giornata, poco sotto i 1000 m su quello centrale. Al Nord: cielo nuvoloso su centro-est Liguria ed Emilia Romagna, con precipitazioni residue al mattino in Romagna, ma con tendenza a miglioramento; altrove cielo sereno o poco nuvoloso, con banchi di nebbia all’alba tra Piemonte e Lombardia.  Temperature: massime in calo progressivo a partire dalle regioni settentrionali. Venti moderati su tutti i mari e nelle regioni centro-meridionali.

Meteo Italia del 2 gennaio. Prima perturbazione dell'anno in arrivo | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette