Meteo Italia del 16 gennaio. Nelle prossime ore piogge, rovesci e nevicate al Centrosud

Freddo intenso al Centronord nella prima parte della settimana

| Redatto da Meteo.it

La massa d’aria fredda, di origine polare, giunta in queste ultime ore sull’Italia e sul bacino del Mediterraneo, ha dato origine ad una circolazione ciclonica nei pressi del mar Tirreno centrale, in lento spostamento verso sudest. Tra lunedì e martedì la depressione mediterranea verrà ulteriormente rinvigorita da un altro impulso freddo, questa volta di origine artica, in discesa dal nordovest della Russia, con una conseguente prosecuzione della fase di maltempo sull’Italia centro-meridionale almeno fino a giovedì. In questa fase, sul medio Adriatico, tra la Romagna e il Molise, le precipitazioni potranno risultare abbondanti, con accumuli nevosi decisamente importanti nelle zone interne (tra domenica e giovedì nel settore abruzzese potrebbero accumularsi fino a 2 metri di neve a quote di alta collina). Nel resto del Nord, più vicino all’afflusso di aria fredda continentale, il tempo resterà asciutto, ma particolarmente freddo. Attenzione anche ai venti molto forti, con raffiche a tratti tempestosi, sull’alto Adriatico, in Liguria, regioni centrali e Sardegna. con raffiche anche oltre i 100 km/h. Un indebolimento della depressione mediterranea, e quindi un parziale miglioramento del tempo al Centrosud, è atteso nella giornata di venerdì.

Meteo Italia del 16 gennaio. Nelle prossime ore piogge, rovesci e nevicate al Centrosud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per oggi (lunedì). Tempo soleggiato al Nordovest, con alcuni annuvolamenti in arrivo dalla sera, nuvolosità variabile su Triveneto, Toscana e alto Lazio, ma senza fenomeni di rilievo. Da molto nuvoloso a coperto nel resto del Paese con precipitazioni sparse, sotto forma di locali rovesci o temporali al Sud e nelle Isole. Fenomeni più intensi e persistenti su Marche e Abruzzo, nevosi nell’interno fino in pianura. Deboli nevicate anche a ridosso dell’Appennino emiliano e in Romagna, a tratti fino in costa verso sera. Qualche fiocco potrà sconfinare fin verso l’Umbria, la Toscana orientale e il basso Lazio. Al Sud e in Sicilia quota neve attorno a 600-800 m, in calo a 400 metri nella notte in Sardegna. Temperature: in calo al Nord, su Toscana e Marche. Venti intensi a rotazione ciclonica. Mari molto mossi o agitati. La nostra previsione per lunedì ha un Indice di Affidabilità medio in tutta Italia (IdA = 80 al Nord, 70 al Centrosud).

Meteo Italia del 16 gennaio. Nelle prossime ore piogge, rovesci e nevicate al Centrosud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domani (martedì). Martedì cielo molto nuvoloso in gran parte del Centrosud, nuvolosità variabile al Nord, con qualche schiarita più ampia nel settore alpino e a fine giornata anche in val Padana. Precipitazioni diffuse sul medio Adriatico con neve a quote molto basse nell’interno. In Emilia Romagna deboli nevicate al mattino fino a quota di pianura. Maltempo in Sardegna con rovesci o temporali e quota neve fino ai 400-500 m nell’interno. Nella seconda parte della giornata peggiora di nuovo in tutto il Sud a iniziare da Calabria e Sicilia, con possibili rovesci e neve sui rilievi oltre i 700-900 metri. Temperature massime in lieve aumento sul Sud peninsulare e nel settore alpino. Venti da moderati a forti, in prevalenza nord-orientali. Mari molto mossi o agitati.

Meteo Italia del 16 gennaio. Nelle prossime ore piogge, rovesci e nevicate al Centrosud | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette