Meteo Italia. Da venerdì alta pressione indebolita e rinforzo dei venti

Intense correnti settentrionali in arrivo da sabato calo termico piuttosto sensibile

| Redatto da Judith Jaquet e Giovanni Dipierro

La tendenza

Giovedì alta pressione protagonista sull'Italia con una prevalenza di tempo soleggiato. Le temperature torneranno al di sopra delle medie stagionali di 3-4 gradi.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.


Venerdì una debole perturbazione in avvicinamento all’Italia causerà un aumento delle nuvole sulle Alpi con qualche pioggia sulle zone di confine della Valle D’Aosta e dell’Alto Adige. Aumenteranno le nuvole anche sul settore tirrenico con qualche pioggia in giornata nel basso Lazio, al mattino anche su alta Toscana e in serata sulla Campania. Nel resto d’Italia transito di nuvole meno compatte con maggiore opportunità di fasi soleggiate. Nella notte successiva nuvole in aumento e qualche pioggia nel settore del medio Adriatico e sulla Sicilia tirrenica, tendenza a schiarite più ampie sulle pianure del Nord e sulla Toscana. Venti di nuovo in intensificazione con Foehn in discesa dalle Alpi e venti moderati occidentali su basso Ligure, Tirreno e Isole. Nella notte si attiverà la Bora sul medio e alto Adriatico. Temperature minime in aumento sul settore tirrenico, massime in lieve calo in quota su Alpi, settore tirrenico e Sardegna. Sabato questa debole e rapida perturbazione porterà ancora un po’ di nuvole all’estremo Sud, in Sicilia e sulla Sardegna orientale, con venti moderati settentrionali che faranno affluire aria più fredda : le temperature saranno destinate quindi a calare nei valori massimi in gran parte del Nord, settore adriatico e ionico , un po’ dappertutto nei valori notturni tra sabato e domenica. Nel resto d’Italia prevarranno le schiarite. La giornata di domenica vedrà una prevalenza di schiarite con tendenza in giornata ad un nuovo aumento delle nuvole sulle Alpi di confine e nelle regioni tirreniche dove si attiveranno umidi venti di Libeccio: tra Lazio e Campania non è escluso qualche occasionale piovasco. Locali precipitazioni anche nelle creste alpine di confine tra Valle D’Aosta e Alto Adige con quota neve inizialmente elevata ma destinata a calare a fine giornata.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette