Meteo Italia. Da giovedì aria più fredda sull'Italia. Instabile sul medio Adriatico e al Sud

Nella seconda parte della settimana aria più fredda affluirà da Nord-est

| Redatto da Lorenzo Danieli e Judith Jaquet

La tendenza meteo

La perturbazione numero 5 di gennaio sta lentamente attraversando la nostra Penisola e nella giornata di mercoledì porterà ancora piogge sparse su Abruzzo, Molise e regioni meridionali, con nevicate sul versante adriatico dell’Appennino Centrale. Rispetto agli ultimi giorni però i caldi venti Scirocco verranno sostituiti da correnti più fredde che daranno avvio a un graduale calo delle temperature.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.


Nella seconda parte della settimana le temperature si riporteranno ovunque su valori più normali per la stagione a causa dell’afflusso di aria più fredda da nord-est che dovrebbe interessare maggiormente le regioni settentrionali nel fine settimana. Per quanto riguarda il tempo, nelle giornate di giovedì e venerdì permarranno ancora condizioni di instabilità atmosferica principalmente nelle regioni centrali adriatiche, al Sud e sulle Isole, dove saranno possibili alcune precipitazioni, con qualche nevicata sull’Appennino Meridionale, mentre in gran parte del Nord il sole avrà la meglio sulle nuvole.

La tendenza meteo

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette