Meteo Italia. Anticiclone africano indisturbato anche dopo il Ponte del 2 Giugno

L'estate meteorologica esordisce con un caldo africano: le temperature si manterranno sopra le medie stagionali ancora per diversi giorni

| Redatto da Simone Abelli

Meteo: la tendenza dopo il 2 Giugno

La prima parte del periodo in esame, dal prossimo weekend del 3 e 4 giugno fino a metà della settimana successiva, sembra caratterizzata nuovamente dalla presenza quasi ininterrotta del promontorio anticiclonico nord-africano che continuerà a portare condizioni pienamente estive con temperature sopra la media in gran parte del territorio. Tuttavia, le correnti atlantiche continueranno a insidiare la struttura anticiclonica lungo i bordi occidentale e settentrionale, causandone parziali e temporanei indebolimenti con conseguente aumento dell’instabilità, specie al Centro-Nord e Sardegna dove saranno possibili temporali sui rilievi e pianure adiacenti, particolarmente accentuati fra pomeriggio e sera.
Le proiezioni attuali mostrano un sensibile aumento del grado di incertezza della previsione a partire dalla seconda parte della prossima settimana per via dell’indeterminazione nell’individuare la configurazione effettiva della circolazione atmosferica: infatti, se saremo alle prese con un anticiclone indebolito, gli impulsi perturbati atlantici potranno penetrare facilmente e interessare soprattutto il Centronord; in caso contrario, in presenza di un anticiclone ancora robusto, gli impulsi atlantici si distaccheranno dal flusso principale generando dei vortici “solitari” (cut-off) diretti soprattutto verso il Sud col proprio carico di instabilità.

IdA:  < 60

Meteo: la tendenza dopo il 2 Giugno

Cosa succederà nelle prossime ore?
Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette