Meteo Italia. Altre perturbazioni in arrivo sull'Italia

Ci aspettano fino a domenica giornate molto variabili e con neve sulle Alpi. Temperature sopra le medie

| Redatto da Meteo.it

La tendenza

La prima settimana del 2018 si preannuncia all’insegna della spiccata variabilità meteorologica e in un contesto climatico poco freddo. Dopo la prima perturbazione transitata nel giorno di Capodanno, altre quattro toccheranno l’Italia entro il prossimo fine settimana. La numero 2 attraversa martedì il Centro-sud, mentre le successive numero 3 e 4, molto ravvicinate tra loro, interesseranno per lo più le zone alpine e quelle più settentrionali del Nord tra mercoledì e giovedì.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.


Giovedì si addossa alle Alpi una nuova perturbazione con neve abbondante sulle Alpi e piogge sulle alte pianure del Nord. Venti occidentali ancora intensi e deboli piogge su Toscana e basso Tirreno. Temperature minime in notevole rialzo. A seguire giungerà la perturbazione numero 5, molto più intensa delle precedenti, attesa sul nostro Paese nel weekend dell’Epifania: gli effetti più rilevanti in termini di precipitazioni dovrebbero riguardare prima le regioni settentrionali e poi anche quelle centrali (nella giornata di domenica). L’aria temperata oceanica che accompagna questi sistemi perturbati manterrà le temperature spesso al di sopra della norma: a medio-lungo termine, infatti, non si intravede ancora per l’Italia l’arrivo di ondate di freddo, né tantomeno di nevicate fino a quote basse o di pianura.

La tendenza

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette