Meteo Italia. A Santo Stefano prime deboli piogge, domani sarà una giornata di forte maltempo

A Santo Stefano le prime deboli piogge raggiungeranno il Nord e le regioni tirreniche

| Redatto da Meteo.it

Oggi giunge sull'Italia la parte più avanzata della perturbazione numero 8 di dicembre: la giornata sarà quindi nel complesso nuvolosa, con deboli piogge che bagneranno soprattutto il Nord e le regioni tirreniche, mentre sulle Alpi cadrà la neve, ma difficilmente al di sotto degli 800-1000 metri.
Domani, mercoledì 27, dovremo fare i conti con una forte ondata di maltempo, perché sull’Italia arriverà il nucleo della perturbazione: le piogge bagneranno gran parte del Paese, e saranno a tratti anche intense e accompagnate da abbondanti nevicate su Alpi e Appennino Settentrionale, mentre venti forti soffieranno su quasi tutti i nostri mari. Le temperature invece tra oggi e domani non subiranno grandi variazioni, con valori stazionarie o appena in lieve diminuzione, per cui oscilleranno attorno a valori normali per il periodo. 

Meteo Italia. A Santo Stefano prime deboli piogge, domani sarà una giornata di forte maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per Santo Stefano. Martedì 26 dicembre nuvole su quasi tutta Italia, anche se al Sud e nel medio versante adriatico il sole riuscirà comunque a ritagliarsi qualche spazio. Nel corso del giorno piogge deboli e isolate sono attese su Liguria, Lombardia, Triveneto, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna; deboli nevicate sulle zone alpine al di sopra di 900-1200 metri. Temperature massime in calo al Nordovest, Venezie e regioni del Sud Peninsulare. Venti da deboli a moderati, in prevalenza provenienti da sud-ovest.

Meteo Italia. A Santo Stefano prime deboli piogge, domani sarà una giornata di forte maltempo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Ancora qualche sprazzo di tempo bello nelle regioni del versante ionico. Molte nubi altrove: piogge diffuse al Nord, regioni centrali tirreniche, zone interne del Centro e Sardegna, anche di forte intensità su Veneto, Friuli, Venezia Giulia, Levante Ligure, Toscana, Umbria e Lazio. Nevicate abbondanti sulle Alpi al di sopra di 600-1000 metri e sull’Appennino Settentrionale e Centrale oltre 1000-1500 metri. Temperature massime in diminuzione su Nord-Ovest, regioni centrali e Sardegna, in crescita nonostante il maltempo invece su Emilia e zone costiere dell’Alto Adriatico. Venti forti al Centro-Sud e Isole, occidentali sulla Sardegna, da sud o sud-ovest altrove.

Meteo Italia. A Santo Stefano prime deboli piogge, domani sarà una giornata di forte maltempo | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette