METEO ITALIA 15 GIORNI: ottobre si chiude con caldo anomalo al Centrosud

Fase più piovosa al Nord

| Redatto da Rino Cutuli

La tendenza meteo dal 23 ottobre al 2 novembre

La caratteristica principale della circolazione atmosferica a livello europeo, nell’ultima parte del mese, sarà (con una buona/discreta probabilità) la persistenza di un forte e vasto campo di alta pressione tra Scandinavia ed Europa orientale. Le conseguenze meteorologiche più rilevanti saranno, da un lato l’apporto costante di aria fredda verso questa parte di continente, dall’altro – ed e ciò che ci riguarda più da vicino – la deviazione del temperato e umido flusso atlantico verso la Penisola iberica e il Mediterraneo occidentale. Ciò che al momento risulta assolutamente poco predicibile è l’effettivo interessamento dell’Italia, che potrebbe essere coinvolta tutta, solo in parte o addirittura per niente dall’aria atlantica. Le attuali indicazioni modellistiche a nostra disposizione propendono per un coinvolgimento soprattutto del Nord (già da lunedì 24), parziale del Centro (a partire dal 25-26), scarso o nullo del Sud e solo dal 27-28 ottobre.

Se questa evoluzione fosse confermata, ci avvieremmo verso un periodo piovoso per le regioni settentrionali. Il tutto accompagnato da un generale rialzo delle temperature, complice l’afflusso di aria calda nord-africana, con valori al di sopra della norma, in modo sensibile al Centrosud. Le regioni meridionali e le due isole maggiori,saranno le prime zone ad essere investite dalla massa di aria calda africana già lunedì 24: in particolare  nei settori occidentali di Sicilia e Sardegna potremo avere  picchi anche oltre i 30°C. Martedì 25 questa lingua aria calda si estenderà a tutto il Sud e parzialmente anche al Centro e, tra martedì e mercoledì, in gran parte del Centro si potranno localmente superare i 25°C, al Sud e Isole si potrebbero sfiorare nuovamente  i 30°C. Tra lunedì e martedì si intensificherà lo Scirocco sui mari di Ponente e intorno alle Isole.
Tra la fine del mese e primissimi giorni di novembre, infine, potrebbe ripristinarsi il normale flusso atlantico fino alle medie-alte latitudini, grazie anche ad un indebolimento del campo anticiclonico sull’Europa orientale.

IdA: < 60

La tendenza meteo dal 23 ottobre al 2 novembre

Cosa succederà nelle prossime ore?

Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette