METEO ITALIA 15 GIORNI: le previsioni per la prima parte di Novembre

Dopo una lunga fase stabile l'anticiclone lascerà spazio al flusso atlantico

| Redatto da Giovanni Dipierro

La tendenza meteo dal 1° al 10 novembre

L’alta pressione che nel Ponte di Ognissanti favorirà condizioni di stabilità, con temperature anche oltre la norma nelle aree più soleggiate e con il rischio di formazione di nebbie nelle valli del Centronord, si indebolisce ed arretra proprio nei primi giorni del periodo in esame. Tra il 2 e il 3 di novembre una prima saccatura di bassa pressione in discesa dal Nord Atlantico verso l’Europa centrale comincerà a influenzare anche il tempo sull’Italia a iniziare dal Centronord dove l’aumento delle nuvole favorirà la scomparsa delle nebbie ma anche il ritorno di qualche pioggia più probabile sul settore ligure e tirrenico e in estensione al resto della penisola; il Nord, specie in pianura, dovrebbe per lo più essere saltato dalle precipitazioni. Questa evoluzione sarà il viatico verso l’instaurarsi per più giorni, comprensivi dell’intera prima decade di novembre, di un flusso nord-occidentale in cui si inseriranno altre perturbazioni. La loro  esatta tempistica in un contesto di variabilità appare ancora piuttosto indecifrabile anche se fasi di precipitazioni saranno possibili da nord a sud in ogni settore dell’Italia. Le masse d’aria provenienti da latitudini più settentrionali favoriranno una tendenza al calo delle temperature con valori anche sotto la norma, inizialmente soprattutto su settore adriatico e Sud peninsulare. Dal 6 invece un flusso più occidentale potrebbe riportare l’estremo Sud verso una anomalia leggermente positiva.

IdA:  < 60

La tendenza meteo dal 1° al 10 novembre

Cosa succederà nelle prossime ore?

Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette