Mercoledì intensa perturbazione

Fase di forte maltempo con nevicate a quote basse su alcune regioni. Giovedì venti tempestosi con raffiche a 100 km/h

| Redatto da Meteo.it

Mercoledì una nuova perturbazione (la numero 9 del mese), proveniente dalla Francia, raggiungerà l’Italia e spingerà correnti relativamente umide e piovose sull’aria gelida che già occupa il Centro-Nord. Sono attese quindi nevicate fino a quote molto basse, anche in pianura su alcune regioni settentrionali. Le correnti fredde che seguono la perturbazione, per contrasto con le tiepide acque del Mediterraneo, favoriranno poi la formazione di un vortice depressionario che, scivolando lungo il Tirreno dalla Sardegna fino alla Sicilia, darà luogo a una marcata fase di maltempo al Centro-Sud tra giovedì e venerdì, mentre al Nord la situazione migliorerà rapidamente. Attenzione: giovedì il vento al Centro-Sud potrà in molti casi raggiungere e superare i 100 Km/h, con onde del mare fino a 5-6 metri.

Mercoledì intensa perturbazione | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Giornata nel complesso nuvolosa o molto nuvolosa. Al mattino neve fin lungo le coste su Veneto, Friuli e Venezia Giulia; qualche pioggia su Liguria, regioni tirreniche e Sardegna, con nevicate fino a quote molto basse sull’entroterra ligure e oltre 600-700 metri sui rilievi sardi. Nel pomeriggio neve fino a quote di pianura e nei fondovalle su Valle d’Aosta, Piemonte, Friuli e Venezia Giulia; piogge sparse su Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Sicilia e Sardegna, con neve fino a quote molto basse nell’entroterra ligure (a tratti anche lungo le coste), a quote collinari in Toscana, oltre 600-800 metri nelle altre regioni. In serata neve fino in pianura su Piemonte, Bassa Lombardia ed Emilia Occidentale; piogge sparse su Liguria, Emilia Orientale, Romagna, gran parte del Centro (eccetto le coste adriatiche), Campania, Calabria e Isole, con neve fino a quote molto basse su entroterra ligure (sempre possibile qualche nevicata fin lungo le coste) e Appennino Emiliano, oltre 300-600 metri sull’Appennino Centrale, al di sopra di 700-1000 metri sui rilievi delle altre regioni. Temperature massime in calo, e poco sopra lo zero, al Nord; in calo anche al Sud e nelle Isole.

Mercoledì intensa perturbazione | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Graduali schiarite al Nord: ancora nuvole e qualche pioggia residua solo in Emilia e Romagna, con qualche nevicata fino a quote molto basse sull’Appennino. Molte nuvolesul resto d’Italia: piogge sparse su regioni centrali adriatiche, Lazio, Sud e Isole, con la possibilità di temporali soprattutto in Puglia, Campania, Sicilia e Sardegna, mentre la neve cadrà oltre i 500-800 metri sull’Appennino Centrale e in Sardegna, al di sopra di 800-1000 metri sui rilievi del Sud. Venti molto forti al Centrosud e Isole, con raffiche anche oltre i 100 km/h soprattutto in Sicilia e Sardegna. Temperature massime in rialzo al Centronord.

Mercoledì intensa perturbazione | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette