Marzo prosegue con notevoli sbalzi termici

Aria fredda in arrivo la prossima settimana: calo termico più sensibile al Nord e sulle regioni adriatiche

| Redatto da Meteo.it

L’aria fredda che seguirà la perturbazione che transiterà tra la seconda parte di domenica e lunedì, si riverserà sul nostro Paese nella prima parte della prossima settimana, determinando un generale calo delle temperature. Il calo termico sarà più sensibile al Nord e sulle regioni adriatiche dove, fino a giovedì, si potrebbero registrare valori inferiori alla media stagionale. Le previsioni per le prossime ore.

Marzo prosegue con notevoli sbalzi termici | NEWS METEO.IT

Tra martedì e mercoledì gli strascichi di questa perturbazione potrebbero mantenere il tempo instabile sulle regioni centro-meridionali grazie anche alla formazione di una circolazione ciclonica sui mari ad ovest della Penisola che favorirà afflussi di aria fredda da nord-est che determineranno un calo delle temperature su tutto il Paese ma in maniera più sensibile al Nord e sulle regioni adriatiche (si registreranno in queste zone valori anche sotto le medie stagionali). Questo che può essere considerato un colpo di coda dell’inverno proprio a ridosso dell’equinozio di primavera (20 marzo) sarà seguito da un nuovo e progressivo rinforzo dell’alta pressione che favorirà un graduale miglioramento del tempo accompagnato da un generale rialzo termico

Marzo prosegue con notevoli sbalzi termici | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette