Martedì temporaneo miglioramento

Temperature in aumento ma ancora sotto le medie. Mercoledì nuova perturbazione

| Redatto da Meteo.it

L’intensa perturbazione di stampo invernale transita sull’Italia tra domenica e lunedì, nelle prossime ore abbandonerà il nostro Paese e martedì, grazie anche a una temporanea rimonta dell’alta pressione, il tempo diverrà per lo più soleggiato e più mite su tutte le regioni. Tuttavia, nel corso della giornata di mercoledì una nuova perturbazione atlantica (la n. 4 di maggio) riporterà un po’ di piogge al Nord e marginalmente in Toscana, ma in un contesto di correnti meridionali relativamente miti che, soprattutto al Sud e sulle isole maggiori, daranno origine a un sensibile aumento delle temperature. Giovedì la perturbazione scivolerà sul Centro Italia con conseguente peggioramento del tempo mentre un miglioramento è atteso al Nord salvo una residua instabilità nel Nordest. Venerdì si preannuncia una giornata di bel tempo da Nord a Sud, ma nel fine settimana l’ennesima perturbazione atlantica potrebbe raggiungere il nostro Paese.

Martedì temporaneo miglioramento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì.Generale miglioramento del tempo in tutta Italia, con prevalenza di sole in tutte le regioni, salvo residui addensamenti al mattino tra la Calabria meridionale e il nord della Sicilia e un po’ di nuvole passeggere in giornata per lo più modeste. In serata graduale aumento delle nubi al Nord-Ovest con isolate piogge possibili sulla Liguria centrale e a ridosso delle Alpi occidentali con limite della neve intorno a 1900-2000 metri. Temperature in rialzo e clima ovunque più mite. Si attenua il vento al Centro-Sud, salvo ancora un moderato Maestrale su basso Adriatico, Ionio e Canale di Sicilia; venti di Libeccio in rinforzo sul Mar Ligure.

Martedì temporaneo miglioramento | NEWS METEO.IT

Foto iStock-Getty Images

Previsioni meteo per mercoledì. Molto nuvoloso o coperto sulle regioni settentrionali con piogge sparse già al mattino dal Nord-Ovest in successiva estensione nel pomeriggio al Nord-Est. Precipitazioni a tratti anche di moderata intensità. Limite della neve sulle Alpi intorno a 1800-2000 metri, fino a 1600-1700 metri tra alto Piemonte e Lombardia. Molte nubi anche in Toscana con isolate piogge possibili nel nord della regione. Sul resto d’Italia tempo asciutto e inizialmente abbastanza soleggiato ma con nuvolosità variabile in intensificazione graduale a iniziare dal Centro e dalla Sardegna. Temperature massime in calo su Alpi e Nord-Ovest per lo più in rialzo altrove, più sensibile in Sardegna dove toccheremo punte anche vicine ai 25 °C per effetto di un rinforzo dei venti di Scirocco che coinvolgerà anche il Tirreno occidentale e il Mar Ligure.

Martedì temporaneo miglioramento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette