Martedì tempo in miglioramento, ma la tregua durerà poco

Venti in attenuazione. Tra giovedì e venerdì si interrompe la lunga fase siccitosa al Nord

| Redatto da Meteo.it

La settimana si è aperta ancora un volta all’insegna del maltempo al Centro e soprattutto al Sud, per il passaggio veloce di una perturbazione nord atlantica (n.5 di gennaio), accompagnata da una intensa corrente da nord, che ancora si manifesta attraverso venti localmente tempestosi. Tra martedì e mercoledì è atteso un temporaneo miglioramento, un’attenuazione del vento e un calo delle temperature. Ma la vera notizia di questa settimana è la prevista interruzione della fase siccitosa che accompagna le regioni settentrionali da metà dicembre. La svolta arriverà con il passaggio di una perturbazione atlantica (la n.6 del mese) sulle regioni del Nord tra giovedì e venerdì, capace di riportare la pioggia in pianura padana e la neve anche sul versante italiano delle Alpi. Nello stesso frangente verranno coinvolte le regioni tirreniche e la Sardegna. Si tratta di un’evoluzione tuttavia ancora da confermare nei dettagli e nelle tempistiche. La tendenza per il prossimo fine settimana risulta ancora molto incerta, anche se al momento non si intravvede un miglioramento delle condizioni atmosferiche. Dal punto di vista climatico, la seconda parte della settimana si preannuncia decisamente meno fredda per le regioni centro-meridionali, dove quindi terminerà il lungo periodo di temperature inferiori alla norma, mentre il clima risulterà di stampo decisamente più invernale al Nord.

Martedì tempo in miglioramento, ma la tregua durerà poco | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso in tutta Italia, a parte qualche residuo annuvolamento sul medio e basso Adriatico e all’estremo Sud, ma senza fenomeni di rilievo. Nella notte tendenza ad aumento delle nubi tra Liguria e alta Toscana e sulla Sardegna. Temperature in diminuzione, anche sensibile, specie al Nordovest; valori inferiori alla norma sulle regioni del Sud, dove il freddo sarà accentuato dai moderati o tesi venti settentrionali, particolarmente intensi fra basso Adriatico e Ionio. Mari: molto mossi o agitati quelli meridionali.

Martedì tempo in miglioramento, ma la tregua durerà poco | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Cielo nuvoloso sin dal mattino su Liguria e Toscana, con le prime pioviggini o piogge molto deboli nel corso del pomeriggio. In giornata tendenza ad aumento della nuvolosità anche su Val Padana centro-occidentale, alto Adriatico, Umbria, Lazio, Sardegna e Sicilia, con locali deboli piogge, in serata e nella notte, su ovest Lombardia, coste centrali tirreniche e Venezia Giulia. Nel resto del Paese cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature: in ulteriore calo le minime, con gelate diffuse all’alba al Centronord e nelle zone interne del Sud; massime in rialzo al Sud e nelle Isole, in ulteriore lieve calo al Nord e in Toscana. Venti: si disporranno da sud, tenderanno a rinforzare sui mari di ponente e sull’alto Adriatico.

Martedì tempo in miglioramento, ma la tregua durerà poco | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette