Martedì clima più freddo e prevalenza di sole

Venti in attenuazione con poche piogge residue sul settore adriatico del Sud

| Redatto da Meteo.it

La settimana si apre con la prospettiva di un rapido raffreddamento: masse d’aria di origine artica, provenienti dall’Europa nord-orientale si riverseranno marginalmente anche sull’Italia a partire da questa notte, con un conseguente generale e sensibile calo delle temperature. Il calo termico sarà più vistoso al Nord intorno a metà settimana, quando i valori si porteranno temporaneamente al di sotto della norma. Nel frattempo, altre due perturbazioni atlantiche raggiungeranno il nostro Paese: una (la n.5 di dicembre) investirà velocemente le regioni centro-meridionali tra mercoledì e giovedì mattina. L’altra (la n.6) è attesa transitare su tutta l’Italia tra giovedì pomeriggio e sabato e potrebbe portare nevicate fino a quote di pianura in alcuni settori del Nord. Si tratta, tuttavia, di una evoluzione ancora molto incerta, sia in termini di tempistiche che di traiettoria, con conseguenti modifiche anche rilevanti nel dettaglio della previsione. Per questo vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti.

Martedì clima più freddo e prevalenza di sole | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Al Nord, su regioni centrali tirreniche, Marche, Umbria e Campania cielo sereno o poco nuvoloso, salvo residui annuvolamenti lungo le Alpi di confine e la tendenza ad aumento della nuvolosità dalla sera in Liguria. Cielo irregolarmente nuvoloso altrove, con residue precipitazioni su Molise e Puglia e attorno allo Stretto di Messina. Temperature: per lo più in diminuzione, più sensibile nelle minime, con valori all’alba localmente vicini allo zero al Centronord. Venti: in evidente attenuazione, ma ancora moderati o forti di Maestrale su Puglia, Sicilia, Sardegna e mari prospicienti, che resteranno mari molto mossi.

Martedì clima più freddo e prevalenza di sole | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsioni meteo per mercoledì. In mattinata nubi in aumento su estremo Nordovest, regioni centrali tirreniche e Isole; bel tempo nel resto del Paese. Dal pomeriggio prime precipitazioni su Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Calabria e nord della Sicilia, in estensione tra sera e notte al resto del Centrosud e alla Romagna. Nevicate lungo la dorsale appenninica, dai 400-600 m di quella settentrionale, fino a 1200 di quella meridionale. Temperature: minime in ulteriore calo ovunque, con valori sotto lo zero all’alba al Nord e nelle zone interne del Centro; massime in diminuzione al Nord e sul medio-alto Tirreno. Venti: generalmente deboli, torneranno ad intensificarsi a partire dai mari di ponente e dalle isole maggiori.

Martedì clima più freddo e prevalenza di sole | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette