Lunedì instabile su Emilia Romagna e Centro

Rischio piogge e temporali anche su Puglia e Campania. Temperature sotto le medie stagionali

| Redatto da Meteo.it

Ultimo scorcio di aprile all'insegna della variabilità e con un clima temporaneamente anche più fresco: l’aria fredda che segue la perturbazione n.8, attualmente in movimento dalla regioni di Nordest (dove ha nevicato anche sotto i 1000 metri) verso quelle del Centro, favorirà la formazione di una circolazione ciclonica nei pressi del mare Adriatico. Questa struttura lunedì manterrà attive condizioni di instabilità atmosferica soprattutto tra Emilia Romagna, regioni centrali, Puglia e Campania. Le temperature tenderanno a calare un po’ ovunque, con valori che, tra lunedì e martedì, risulteranno anche inferiori alla norma. Martedì la perturbazione si allontana sui Balcani, lasciando però dietro di se una atmosfera instabile che anche per il 1° maggio sarà responsabile dello sviluppo di temporali pomeridiani soprattutto nelle aree interne del Centro-sud. La tendenza per i giorni successivi, quindi per la seconda parte della settimana, resta al momento ancora un po’ incerta ma sembra probabile una prosecuzione della dinamicità osservata in quest’ultimo periodo, con altre occasioni per piogge e temporali, in un conteso climatico caratterizzato da temperature nella norma o al di sopra.

Lunedì instabile su Emilia Romagna e Centro | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Sulle regioni di Nordest, su quelle centrali e nel nord della Puglia, tempo instabile con elevato rischio di piogge, rovesci e qualche temporale. In forma più occasionale saranno coinvolte anche il sud e l’est della Lombardia, Campania, Basilicata e Puglia centrale. Dal pomeriggio tendenza ad esaurimento dei fenomeni nel Triveneto. A fine giornata i fenomeni si concentreranno su Romagna, regioni centrali adriatiche e Puglia garganica. Sui rilievi del Nordest e sull’Appennino settentrionale quota neve inferiore a 1500 m. Schiarite anche ampie su regioni di Nordovest, estremo Sud, Sicilia e Sardegna. Temperature: massime per lo più in diminuzione. Venti: generalmente moderati, localmente forti di Maestrale in Sardegna e di Bora sull’alto Adriatico. Mari mossi o molto mossi.

Lunedì instabile su Emilia Romagna e Centro | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Sulle regioni di Nordovest e nelle Isole maggiori tempo abbastanza soleggiato, con annuvolamenti modesti e passeggeri. Nelle restanti regioni nuvolosità variabile, con zone di sereno più ampie sulle coste centrali tirreniche e, nella seconda parte della giornata, anche su quelle adriatiche. Durante il pomeriggio sviluppo occasionali e brevi piovaschi lungo la dorsale appenninica centro-meridionale, nelle zone interne adiacenti e attorno ai rilievi dell’estremo Nordest. Temperature: massime in rialzo al Centronord, in lieve calo al Sud peninsulare. Venti: in attenuazione, a tratti ancora moderati di Maestrale in Sardegna e al Sud. Mari mossi, tendenti a poco mossi.

Lunedì instabile su Emilia Romagna e Centro | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette