La tregua dal caldo intenso non durerà molto: l'anticiclone africano tornerà a estendersi sull'Italia

Con l'estensione dell'anticiclone africano il caldo tornerà a farsi molto intenso proprio a ridosso del solstizio d'estate

| Redatto da Giovanni Dipierro

La settimana si apre all'insegna del bel tempo, con tanto sole e caldo estivo, anche se qualche temporale isolato potrà interessare i rilievi, specie nelle ore più calde della giornata. La calura intensa dei giorni scorsi si è smorzata, anche se continua a fare caldo con temperature di qualche grado oltre la media stagionale. La tregua dalla canicola non durerà molto: con il rinforzo dell'anticiclone africano il caldo tornerà a farsi più intenso a partire dal Centro-Sud dall'ultima parte della settimana, proprio in coincidenza con l'inizio dell'estate astronomica al via con il solstizio del 21 giugno.

Le previsioni per le prossime ore.

La tregua dal caldo intenso non durerà molto: l'anticiclone africano tornerà a estendersi sull'Italia | NEWS METEO.IT

La giornata di mercoledì si aprirà con sole diffuso in gran parte d’Italia. Nelle ore più calde, tra tarda mattinata e primo pomeriggio, sviluppo di nuvole intorno alle aree montuose con la possibilità di locali rovesci o temporali lungo le Alpi, sulla fascia prealpina e, in forma più occasionale, nelle zone pedemontane della Lombardia e delle Venezie e nell'Appennino centro-meridionale. Le temperature saranno in lieve aumento su Emilia Romagna, medio Adriatico e Sardegna, i venti saranno deboli ovunque.
Anche le giornate successive risulteranno prevalentemente soleggiate e via via più calde in particolare da venerdì, quando la nuova attesa estensione dell’anticiclone africano darà inizio a un incremento delle temperature a iniziare dal Centro-Sud. Le prime regioni a sperimentare i picchi di caldo intenso saranno il Sud e le Isole dove, soprattutto nelle aree interne, torneranno punte intorno ai 35 gradi. Le Alpi continueranno a essere interessate da una locale instabilità, con isolati rovesci o temporali nelle ore più calde del pomeriggio o nella prima serata. Sembra possibile un locale coinvolgimento anche delle pianure vicine del Nord tra la fine di venerdì e la giornata di sabato. Questa instabilità dovrebbe poi smorzarsi domenica, in coincidenza di una intensificazione del caldo anche nelle regioni settentrionali.

La tregua dal caldo intenso non durerà molto: l'anticiclone africano tornerà a estendersi sull'Italia | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette