Lo strano caso della salamandra fotosintetica

L'Ambystoma maculatuma si serve del sole grazie a una relazione simbiotica con una microalga

| Redatto da Meteo.it

L'Ambystoma maculatum è l'unico essere vertebrato al mondo in grado di sviluppare, durante la fase embrionale, un processo di fotosintesi simile a quella delle piante. Nello specifico, l'Ambystoma è una salamandra dal tipico colore nero a macchie gialle molto comune in Nord America. Scoperta nel XIX secolo, questa creatura deve la sua particolare caratteristica alla presenza, nelle sue cellule embrionali, di una microalga: la Oophila amblystomatis. Per molti anni la scienza ha concordato nel considerare la presenza di tale alga limitata alla capsula di gelatina che circonda gli embrioni della specie. Nel 2011, una ricerca degli scienziati della Dalhousie University di Halifax, Canada, ha chiarito come l'alga si sviluppi anche all'interno delle cellule dopo la formazione del sistema nervoso dei feti. Il rapporto è simbiotico: le alghe sfruttano azoto e CO2 emesso come scarti dagli embrioni che, a loro volta, vivono grazie all’ossigeno prodotto dal vegetale durante la fotosintesi.

Una salamandra

Il segreto nella simbiosi con un'alga

Un recente studio del Museo americano di Storia naturale e del Gettysburg College, pubblicato da eLife, ha evidenziato che se tale simbiosi non provoca impatti negativi sulle cellule delle salamandre, ha invece un effetto “stressante” su quelle delle alghe che devono cambiare il modo di produrre energia: invece di usare la luce del sole, come avviene ad esempio nel caso dei coralli, le alghe devono adattarsi al nuovo ambiente e produrre ossigeno e zucchero attraverso un processo più simile a quello della fermentazione che a quello della fotosintesi. E anche se attualmente rimane ancora da scoprire come le microalghe si sviluppino dentro gli embrioni dell'Ambystoma, la nuova scoperta potrebbe chiarire come la vita cellulare complessa sia nata da una relazione endosimbiotica tra organismi unicellulari.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette