La prossima settimana vedrà un clima insolitamente mite

Veloce perturbazione atlantica tra giovedì e venerdì con effetti principalmente al Centrosud

| Redatto da Meteo.it

Il vortice di bassa pressione in azione sulle nostre regioni centromeridionali proseguirà nel weekend il suo cammino verso sud-est per poi allontanarsi verso il basso Ionio e il Mediterraneo orientale. Seguirà sull’Italia una fase caratterizzata da correnti mediamente occidentali che porteranno nubi ma poche precipitazioni, in particolare tra domenica sera e lunedì quando è atteso il passaggio di un’altra veloce perturbazione atlantica, la prima di dicembre, il cui settore più consistente scorrerà però oltralpe.

Le previsioni per domenica e lunedì

La prossima settimana vedrà un clima insolitamente mite | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Il resto della prossima settimana sarà caratterizzato da un clima insolitamente mite per il periodo, con temperature ben al di sopra della norma. L’anomalia più marcata si registrerà in montagna con lo zero termico che nelle Alpi si attesterà tra i 3000 e i 3500 metri nella parte centrale della settimana. Per quanto riguarda il tempo, un’altra veloce perturbazione atlantica, la n.2, dovrebbe lambire l’Italia tra giovedì e venerdì con effetti principalmente al Centrosud. Un peggioramento più consistente del tempo associato all’ingresso di aria più fredda, potrebbe coinvolgere l’Italia tra sabato 8 e domenica 9. Questa è una tendenza ancora da confermare, seguite gli aggiornamenti.

La prossima settimana vedrà un clima insolitamente mite | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette