La prossima settimana si aprirà nel segno dell'instabilità

Il tempo resterà instabile anche nei prossimi giorni, con temperature in calo, piogge e temporali

| Redatto da Daniele Izzo

Nel corso del weekend la perturbazione numero 5 di maggio transiterà sull'Italia provocando una nuova fase di maltempo con piogge e temporali localmente intensi e vento forte. Questa depressione insisterà sul nostro Paese fino a metà della prossima settimana, mantenendo il tempo instabile. L’aria più fredda ad essa associata, inoltre, causerà un calo delle temperature, specie da domenica, con valori destinati a portarsi in molti casi anche al di sotto della media stagionale.

Le previsioni per le prossime ore.

La prossima settimana si aprirà nel segno dell'instabilità | NEWS METEO.IT

Lunedì tempo soleggiato al Nord-Ovest, ancora molte nuvole nel resto d’Italia, più compatte al Nord-Est e sul medio Adriatico. Piogge in prevalenza deboli e isolate sulle Venezie, in Emilia e sulla Sardegna orientale. Piogge più intense e insistenti tra Romagna e Marche. Tempo instabile su Lazio, Abruzzo, Molise, Sud e Sicilia, dove nell'arco della giornata saranno possibili rovesci o temporali sparsi, più diffusi nelle ore pomeridiane. Temperature per lo più in ulteriore calo al Centro-Sud con valori anche sotto le medie stagionali. Sarà un’altra giornata ventosa nelle Alpi, sul settore ligure e dell’alto Adriatico, e in gran parte del Centro-Sud, specie al Centro e nelle Isole.

Quella di martedì sarà una giornata nel complesso soleggiata nelle regioni di Nord-Ovest, salvo locali piovaschi pomeridiani sulle Alpi occidentali. Nubi sparse a carattere irregolare nel Nord-Est, con poche e isolate piogge in Emilia Romagna. Le regioni del Centro-Sud e le Isole maggiori risentiranno ancora di un'area di bassa pressione, che sarà responsabile di un'altra giornata in prevalenza nuvolosa e con numerose piogge: i fenomeni saranno più diffusi e probabili sulle regioni centrali adriatiche, sull'Umbria, sul Lazio, sulla Puglia meridionale, sulla Sardegna meridionale, sulla Calabria e sulla Sicilia. Venti settentrionali in attenuazione al Centro-Sud: a tratti risulteranno ancora moderati o localmente tesi. Temperature stazionarie o, al più, in lieve diminuzione. Mercoledì l'area di bassa pressione continuerà a insistere al Centro-Sud, con ancora il rischio elevato di piogge e locali temporali. Un po' di instabilità potrebbe nuovamente coinvolgere il Triveneto.

La prossima settimana si aprirà nel segno dell'instabilità | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette