Italia divisa in due nel primo weekend di giugno

Anticiclone delle Azzorre al Nord, su Toscana e Sardegna. Al Sud e in parte del Centro, invece, il weekend sarà più fresco e con rischio di temporali pomeridiani

| Redatto da Meteo.it

Il mese di giugno si apre con un fine settimana all’insegna del tempo estivo al Nord, in Toscana e in Sardegna dove il sole sarà accompagnato da temperature in risalita fino a valori che potranno toccare localmente i 28-30 gradi. Sono questi gli effetti del rinforzo dell’Anticiclone delle Azzorre che, tuttavia, non riuscirà ad avanzare ulteriormente lasciando esposto il resto del Paese agli effetti del vortice di bassa pressione presente fra la penisola e i Balcani, che manterrà attive correnti più fresche settentrionali responsabili di condizioni di instabilità che si protrarranno fino ai primi giorni della prossima settimana. A causa di questo scenario, fino ai primi giorni della prossima settimana, le temperature al Sud e sul medio Adriatico rimarranno ancora al di sotto della media, in attesa della probabile prima significativa incursione dell’Anticiclone nord-africano che, nella seconda parte della settimana, potrebbe invadere con il suo carico di aria calda gran parte del Centro-Sud dove il notevole rialzo termico sarà caratterizzato da punte massime intorno ai 35 gradi. Nel frattempo il Nord Italia, specie da martedì, verrà lambito da correnti instabili e perturbate in scorrimento a nord delle Alpi, che favoriranno lo sviluppo di temporali soprattutto sui rilievi alpini e sulle vicine pianure in un contesto comunque di clima estivo.

Italia divisa in due nel primo weekend di giugno | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Tempo soleggiato al Nord, Toscana, Sardegna, e in parte anche sui settori nord di Marche, Umbria e Lazio, e sulla Sicilia occidentale; nubi sparse nel resto d’Italia. Piogge e temporali, al mattino in forma isolata su Appennino meridionale, Calabria tirrenica e nord-est della Sicilia; nel pomeriggio fenomeni più diffusi su Abruzzo, Molise, rilievi laziali, gran parte del Sud eccetto i settori adriatici pugliesi, e sulla Sicilia orientale. Fra sera e notte alcuni rovesci insisteranno fra Abruzzo, Molise, Foggiano, Campania e Calabria tirrenica. Temperature in ulteriore aumento al Centro-Nord e in Sardegna, senza grandi variazioni al Sud e nelle Isole; al Nord e in Toscana picchi massimi di 28-29 gradi, sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia valori ancora sotto la media. Ventilato per maestrale al Centro-Sud.

Italia divisa in due nel primo weekend di giugno | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Altra giornata instabile in molte zone del Centro-Sud. Al mattino locali piogge o rovesci su zone interne di Abruzzo e Molise, in Campania e Calabria tirrenica; nel pomeriggio sviluppo di rovesci e temporali su Appennino umbro-marchigiano, abruzzese, molisano, sul Lazio centro-meridionale, Sicilia orientale e gran parte del Sud, tranne le coste adriatiche pugliesi. Fenomeni in attenuazione alla sera. Nel resto del Paese tempo soleggiato a parte qualche annuvolamento soprattutto a ridosso dei monti associato a scarso rischio di precipitazioni. Temperature in ulteriore lieve aumento in molte zone del Centro-Nord e Sardegna, con locali picchi di 28-30 gradi; ancora inferiori alla norma i valori su medio Adriatico, Lazio, Sud e Sicilia.

Italia divisa in due nel primo weekend di giugno | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette