Io non rischio: il 14 ottobre tutti in piazza per imparare e diffondere le buone pratiche di Protezione Civile

Prosegue la campagna annuale concepita dall'Anpas e sostenuta dalla Protezione Civile per la sensibilizzazione sui rischi e le fragilità del nostro territorio

| Redatto da Judith Jaquet

Il 14 ottobre tutti in piazza per Io non rischio, la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile, concepita dall'Anpas e sostenuta dalla Protezione Civile e dai suoi volontari. Il nostro Paese così fragile e segnato di frequente nella sua storia da alluvioni e terremoti, ha bisogno di cittadini consapevoli e informati. Una maggiore consapevolezza sui rischi e sulle fragilità del territorio in cui viviamo può contribuire a renderci più sicuri. “Io non rischio” è un buon proposito e lo slogan di questa campagna, giunta alla sua settima edizione, che si svolge in un’unica giornata, sabato 14 ottobre 2017, in tutti i capoluoghi di provincia. Ciascun capoluogo ospita uno o più eventi (in un’unica piazza o in luoghi vicini collegati) e riunisce tutte le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile del territorio provinciale. Ogni “rischio” verrà illustrato ai cittadini, insieme alle norme e alle buone pratiche di protezione civile, utili al singolo ma anche alla collettività.

Qui trovate tutte le piazze dei 103 capoluoghi di Provincia in cui si svolge la campagna. 

Io non rischio: il 14 ottobre tutti in piazza per imparare e diffondere le buone pratiche di Protezione Civile | NEWS METEO.IT

Io non rischio 2017 è speciale: la campagna si arricchisce rispetto al passato di eventi legati alla conoscenza dei luoghi e dei rischi realmente presenti sul territorio, attraverso passeggiate urbane sulle tracce dei rischi, caccia al tesoro, eventi sportivi. In un’unica giornata di informazione e comunicazione, un evento trainante per un grande obiettivo: diffondere buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette