Il Tifone Haima punta dritto verso le Filippine con venti a 260 km/h

Haima potrebbe diventare un Super Tifone: Haima è il secondo tifone a colpire le Filippine in pochi giorni

 | Redatto da Meteo.it
A distanza di pochi giorni dal passaggio di Sarika, le Filippine stanno per subire il passaggio di un ennesimo tifone. Haima è molto potente: ha raggiunto categoria 4 nelle scorse ore e non si esclude un suo ulteriore rinvigorimento che potrebbe portarlo a raggiungere la massima intensità e a diventare dunque un super tifone. Attualmente i venti soffiano a 220 km/h con raffiche che superano i 260 km/h, ma nelle prossime ore potrebbe aumentare la sua forza: al momento del suo impatto con le Filippine settentrionali, previsto per la giornata di domani, i venti potrebbero raggiungere i 230 km/h con raffiche a 270 km/h. Le Filippine, già provate dal passaggio del tifone Sarika, subiranno nuovi allagamenti, inondazioni, piogge torrenziali e mareggiate a causa delle onde sollevate dai forti venti di Haima, che ora arrivano a 12 metri di altezza.

Sarika
 nel frattempo ha raggiunto la isola di Hainan, la provincia più meridionale della Cina. Il tifone nel suo tragitto sul Mar Cinese meridionale ha mantenuto intensità pari ad un uragano di categoria 1, con venti che ora soffiano a 130 km/h e raffiche a 160 km/h.

Tifone Haima - Foto NASA
Tifone Haima - Foto NASA
Tifone Sakira - Foto NASA
Tifone Sakira - Foto NASA
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Filippine dopo il passaggio di Sakira - Foto Ansa
Aggiornamento del 17 ottobre - Sarika si è abbattuto sulle Filippine e sul Vietnam causando diversi danni, allagamenti e 24 vittime. Il Tifone ha portato piogge torrenziali con accumuli che hanno superato localmente i 90 centimetri: 125 mila abitazioni sono state sommerse dalle piogge e molte infrastrutture sono state distrutte. Il Tifone Sakira ha fatto landfall sulle Filippine nella giornata di domenica con venti a 148 km/h e raffiche che hanno sfiorato i 190 km/h. Quasi 2.000 famiglie sono state evacuate e 250 voli cancellati. Adesso Sakira sul Mar Cinese Meridionale, indebolito a categoria 1, si sta spostando verso la Cina e il Vietnam settentrionale, dove dovrebbe fare landfall nella giornata di domani. 

Più a est un secondo tifone però sta portando nuova preoccupazione: il 
tifone Haima che, secondo le ultime proiezioni potrebbe diventare un Super tifone, di categoria 5 quindi, con raffiche di vento che potrebbero superare i 260 km/h. La sua traiettoria punta verso il nord delle Filippine, per poi virare leggermente verso nord, andando ad interessare direttamente anche Taiwan e la Cina. 
Haima, ora di categoria 3, potrebbe intensificarsi rapidamente, passando nelle prossime ore a categoria 4, e entro martedì a categoria 5. Haima dovrebbe portare quindi nuovi allagamenti, mareggiate, storm surge e frane negli stessi luoghi appena copliti dal tifone Sakira.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette