Otto insetticidi naturali fatti in casa

Ecco come produrre repellenti sicuri per la nostra salute, ma in grado di liberare i giardini da parassiti nocivi

| Redatto da Meteo.it

Giardini verdi e frutti sani e commestibili. Tra il dire e il fare ci sono di mezzo i parassiti stagionali. Liberarsi di loro e salvaguardare le nostre piante si può, in modo naturale e prodotto direttamente in casa. Ecco otto insetticidi “green” da usare in piena sicurezza.

giardinaggio

Olio spray insetticida
È un insetticida a base di olio vegetale e un sapone delicato, come quello di Marsiglia, molto efficace sugli afidi e gli acari. Per produrlo unite 1 tazza di olio con un cucchiaio di sapone. Dopo aver mischiato aggiungete due cucchiaini della miscela a un litro d'acqua e applicate tutto sulle piante.  

Sapone spray insetticida

Utile per limitare mosche bianche, scarafaggi e altri piccoli insetti affamati. Per ottenerlo, mescolate 1 cucchiaino da tè di un sapone liquido leggero con 1 litro d'acqua. Va applicato durante le ore fresche direttamente sulle superfici infette.

Insetticida all'olio di Neem
L'olio estratto dai semi dell'albero di Neem è un potente insetticida naturale, biodegradabile e non tossico per gli animali domestici. La miscela consigliata è di 2 cucchiaini di olio di Neem e 1 cucchiaino di sapone liquido agitati accuratamente con 1 litro d'acqua e poi spruzzati sulla pianta.

La terra di diatomee

Questa sostanza naturale è ricavata da una roccia sedimentaria creata da alghe fossili (diatomee) capace di assorbire lipidi dall'esoscheletro degli insetti e disidratarli fino alla morte. Si può usare spolverandola sul terreno attorno alle piante o applicarla direttamente sul fogliame per bloccare lumache e altri insetti striscianti.

Insetticida spray all'aglio

Grazie al suo aroma pungente, l'aglio può essere usato come un ottimo repellente naturale per gli insetti. Per ricavarlo, tritate due teste d'aglio in un frullatore con un po' d'acqua e lasciate riposare la miscela per una notte. Il giorno dopo aggiungete 1/2 tazza di olio vegetale (opzionale) e 1 cucchiaino di sapone liquido leggero. Le proporzioni del prodotto sono 1 tazza di miscela con 1 litro d'acqua, da spruzzare liberamente sulle piante infestate.

Spray al peperoncino

Anche lo spray al peperoncino è un potente repellente naturale. Può essere ricavato dal frutto fresco o dal peperoncino in polvere.  Mischiare 1 cucchiaio di polvere di peperoncino con 1 litro d'acqua e diverse gocce di sapone liquido leggero. Per la versione col peperoncino fresco, mescolare 1/2 tazza di peperoni con 1 tazza d'acqua, quindi aggiungere 1 litro d'acqua e portare a bollore. Lasciate raffreddare e aggiungere sapone liquido e spruzzare come desiderato. Si consiglia di applicare con guanti di protezione.


Spray insetticida “Tutto in uno”

Questo spray è una sorta di combinazione di molte ricette diverse. Per farlo bisogna tritare 1 testa d'aglio, 1 cipolla piccola, 1 chicchiaino di pepe di cayenna in polvere e lasciare riposare per un'ora. Poi aggiungere un cucchiaio di sapone liquido e mescolare, una volta pronto si può spruzzarlo direttamente sulle foglie.

Spray alle foglie di pomodoro
I fusti delle piante di pomodoro contengono un glicoalcaloide chiamato tomatina che è in grado di controllare efficacemente gli afidi e altri insetti. Per produrre questo spray tagliate 2 tazze di foglie di pomodoro fresche che possono essere prelevate dalla parte inferiore della pianta, e lasciatele in infusione in 1/4 d'acqua per una notte. Spruzzare direttamente sul fogliame.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette