Forte calo delle temperature tra martedì e mercoledì

Il clima si farà più invernale in tutto il Paese. I valori si porteranno sotto le medie al Nord

| Redatto da Daniele Izzo e Anna Maria Girelli Consolaro

In questo fine settimana ci saranno ben 2 perturbazioni di passaggio (la n.3 e la n.4 del mese di dicembre) con temperature relativamente miti, ma con venti in decisa intensificazione. La prima perturbazione sta scivolando in queste ore lungo la nostra Penisola con le piogge che tenderanno a concentrarsi al Centro-Sud. La seconda perturbazione, il cui transito è invece atteso domenica, avrà locali effetti sul nostro territorio in termini di piogge, ma scatenerà un’ulteriore intensificazione del venti, con raffiche tempestose, e porterà abbondanti nevicate sulle Alpi, specie sulle zone di confine e sui versanti esteri.

Le previsioni per le prossime ore.

Forte calo delle temperature tra martedì e mercoledì | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Il rapido susseguirsi di questi fronti nord-occidentali aprirà la strada ad aria più fredda, che investirà i Balcani sfiorando l’Italia: durante la prossima settimana si prevede un generale calo delle temperature, con valori che si porteranno su livelli più vicina alla media stagionale, se non leggermente sotto al Nord. Le temperature diminuiranno in modo più sensibile tra martedì e mercoledì specialmente sulle regioni settentrionali e adriatiche. La giornata di lunedì vedrà un tempo prevalentemente soleggiato al Nord, su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna orientale. Soltanto sulle Alpi di confine il cielo sarà molto nuvoloso con alcune nevicate a bassa quota, più probabili nel settore della Valle d’Aosta. Giornata estremamente variabile e instabile sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e nel nord della Sicilia con locali piogge e possibilità di rovesci o temporali lungo le coste adriatiche e intorno allo Stretto di Messina. Deboli nevicate lungo l’Appennino oltre 1200-1500 metri di quota. Altra giornata molto ventosa, specie nelle vallate alpine, in Sardegna, Sicilia e Mar Tirreno. Temperature in calo su Alpi e sul versante adriatico del Centro-Sud. Martedì sarà una giornata prevalentemente soleggiata, soprattutto al Nord, sulle Marche, in Umbria, sulle regioni tirreniche fino alla Sicilia centro-orientale. Un po’ di nuvolosità altrove con qualche isolato fenomeno possibile su Abruzzo, Molise e Puglia. Venti in generale attenuazione, risulteranno moderati o tesi soltanto intorno alla Puglia meridionale, nel canale di Sicilia e su mari e canali di Sardegna. Temperature in generale diminuzione.

Forte calo delle temperature tra martedì e mercoledì | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette