Fino a giovedì nebbie fitte al Centro-Nord e smog in aumento

Caldo anomalo dappertutto: temperature fino a 5-6 gradi sopra le medie. Sulle Alpi zero termico a 3500 metri

| Redatto da Meteo.it

L’alta pressione nord africana si è rinforzata sull’Italia, determinando tempo stabile e assenza di piogge significative. Si contano intanto i danni provocati dalla lunga e forte ondata di maltempo abbattutasi sull'Italia: dopo un weekend di piogge forti e battenti, lunedì risultava isolata la frazione di San Carlo di Cese, in Val Varenna, sulle alture di Genova. Il clima resterà eccezionalmente mite per la stagione almeno fino a giovedì: le temperature sono al di sopra della norma anche di 5/6 gradi, con un caldo anomalo soprattutto nelle Alpi dove lo zero termico si trova tra i 3000 e i 3500 metri di quota (un livello tipico da piena estate). La stabilità atmosferica prevista, però, favorisce la comparsa delle nebbie, localmente anche fitte, e di strati di nubi compatte su pianure e valli del Centro-Nord. La situazione è favorevole anche all’accumulo di inquinanti, soprattutto in Pianura Padana. I dati al momento disponibili indicano come probabile uno spostamento dell’alta pressione nella giornata di venerdì verso il centro-nord Europa. In questo scenario il nostro Paese risulterà esposto a più fredde correnti orientali dai Balcani,, con un conseguente calo termico, più sensibile sulle regioni adriatiche e sulla Val Padana. Anche martedì intanto permane l'allerta arancione su settori di Veneto per il transito della piena del Po.

Fino a giovedì nebbie fitte al Centro-Nord e smog in aumento | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsioni meteo per martedì. Al Sud e in Sicilia tempo generalmente soleggiato, con nebbie in dissolvimento in Puglia. Al Centro-Nord e in Sardegna cielo irregolarmente nuvoloso a causa del passaggio di banchi nuvolosi alla media-alta quota. Nuvolosità più densa tra Liguria, Val Padana centro-orientale ed estremo Nord-Est, con locali pioviggini residue sulla Venezia Giulia. Le nebbie della mattinata tenderanno in buona parte a dissolversi, ma si ripresenteranno nella notte in tutta la Val Padana, nelle valli e nelle zone interne del Centro e, a banchi, anche lungo l’Adriatico e in Campania. Temperature senza grandi variazioni, fino a 20-22 gradi al Sud e nelle Isole. Venti da deboli a moderati di Scirocco attorno alla Sardegna. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità medio-alto (IdA pari a 80-85).

Per la giornata di martedì 13 novembre la Protezione Civile ha emesso le seguenti Allerta:

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE: Veneto: Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Emilia Romagna: Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Veneto: Piave pedemontano, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone

Fino a giovedì nebbie fitte al Centro-Nord e smog in aumento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Ancora tempo stabile e con prevalenza di sole sulle Alpi e al Centro-Sud, a parte nubi sparse sul versante adriatico del Centro e in Puglia, dove al mattino sarà presente anche qualche nebbia. Nebbie e nubi basse nelle ore più fredde del giorno in Val Padana, sulle coste dell’alto Adriatico e nelle valli del Centro, in diradamento nel corso della giornata, ma localmente persistenti in Emilia Romagna, bassa Lombardia e basso Piemonte. Temperature minime in diminuzione al Nord; temperature massime stazionarie o in lieve aumento al Nord e nelle regioni tirreniche, stazionarie o in lieve calo in Emilia Romagna e nelle regioni adriatiche. Clima molto mite con valori attorno o poco oltre 20 gradi al Centro-Sud e nelle Isole. Venti: localmente moderati settentrionali su mare Adriatico, Puglia e mar Ionio, di Scirocco su mare e canale di Sardegna.

Fino a giovedì nebbie fitte al Centro-Nord e smog in aumento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette