Finlandia: ecco l'isola nera che sorge dal mare

Mentre molte parti del mondo vengono inondate dall'innalzamento del livello del mare, l'arcipelago Kvarken, l'unico sito Patrimonio dell'Umanità in Finlandia, si sta muovendo nella direzione opposta

| Redatto da Meteo.it

Durante l'ultima era glaciale, l'intera regione che ospita l'arcipelago Kvarken è stata ricoperta da una vasta massa di ghiaccio. Oggi, mentre tutto il mondo è in allerta per l'innalzamento dei mari causato dal riscaldamento globale, le isole che compongono questo arcipelago continuano ad emergere dalle acque.

Un'immagine dell'arcipelago di Kvarken

La terra spunta dal mare

I 2.500 residenti della zona non possono far altro che osservare inermi il mare muoversi ad ovest e la terra spuntare dalle acque, anno dopo anno. L'unico sito Patrimonio dell'Umanità della Finlandia continua a cambiare volto, con il nuovo granito che emerge. Un'isola in particolare ha attirato l'attenzione di Jim O'Donnell, giornalista della Bbc che ha raccontato il fenomeno. Si tratta dell'isola di Mustasaari, che in finlandese significa "isola nera", a causa della pietra che la compone.

In futuro la terra emersa potrebbe diventare un ponte

Con il ritirarsi del ghiaccio e delle acque, la vegetazione cambia volto al paesaggio. In passato, con l'arrivo dell'inverno, le acque si sarebbero solidificate, permettendo alle slitte di transitare. Ma oggi, a causa dei cambiamenti climatici, il ghiaccio è solo un ricordo. Le isole continuano ad emergere, lentamente, connettendosi con la terra ferma. Secondo i geologi in circa 2.500 anni la roccia emersa creerà un ponte tra la Finlandia e la Svezia.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette