Esplode una supernova nella “galassia dei fuochi d’artificio”

Chiamata “SN 2017eaw”, è stata individuata da un appassionato di astronomia americano e dovrebbe essere ben visibile

| Redatto da Meteo.it

La “galassia dei fuochi d’artificio” torna a brillare dopo l’esplosione di una supernova: non si tratta di un episodio isolato, come dimostra il particolare soprannome che le è stato dato. Indicata con la sigla NGC 6946, è infatti la più “prolifica” delle galassie con dieci supernove scoperte dal 1917 ad oggi. È stato un astrofilo americano a individuare per primo quella che tecnicamente è un’esplosione stellare.

La supernova individuata (Foto: pagina Facebook The Virtual Telescope Project)

La conferma dai telescopi

L'individuazione della supernova, ribattezzata SN 2017eaw, è stata successivamente confermata anche dal Virtual Telescope, che fa parte di un progetto ad alta tecnologia ideato nel 2006 che comprende diversi telescopi robotici. La “galassia dei fuochi d’artificio”, distante 22 milioni di anni luce dalla Terra, si trova nella costellazione Cefeo che prende il nome da un leggendario re dell’Etiopia, marito di Cassiopea e padre di Andromeda.

Buona visibilità

La supernova individuata è molto brillante e, secondo gli esperti, potrebbe essere osservata anche con un piccolo telescopio. “La galassia - ha dichiarato l’astrofisico Gianluca Masi - è visibile nella seconda parte della notte e in questo periodo lo sarà sempre di più”. SN 2017eaw è la decima supernova individuata nella galassia: il modo migliore per celebrare il centenario dalla scoperta della prima, avvenuta nel 1917.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette