Emergenza smog: polveri sottili oltre la soglia limite per la salute umana. Il comune di Torino invita i cittadini a non aprire porte e finestre

Il particolato fine resta costantemente e pericolosamente oltre la soglia limite per la salute: cresce l'attesa per la pioggia

| Redatto da Meteo.it

Lo smog rende l'aria irrespirabile in molte città della Val Padana. Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto sono coperti da un velo di smog stagnante visibile addirittura dallo spazio, come mostra la foto scattata dall'astronauta italiano a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Emergenza smog: polveri sottili oltre la soglia limite per la salute umana. Il comune di Torino invita i cittadini a non aprire porte e finestre | NEWS METEO.IT

Lo smog ristagna in Val Padana. Quando la colonna d’aria sopra la nostra testa esercita un peso maggiore, come capita appunto nelle giornate di alta pressione, l’umidità e le tante particelle contenute nell’atmosfera vengono premute verso il basso e costrette a rimanere concentrate in prossimità del suolo, dove quindi inevitabilmente la qualità dell’aria, giorno dopo giorno, peggiora. 
È necessario un cambio di circolazione, l'arrivo di pioggia o vento per smuovere l'aria e per abbassare significativamente il livello di polveri sottili nei bassi strati.

► Allarme inquinamento: ecco gli agenti atmosferici che possono migliorare la situazione


Emergenza smog: polveri sottili oltre la soglia limite per la salute umana. Il comune di Torino invita i cittadini a non aprire porte e finestre | NEWS METEO.IT

Da più di una settimana i livelli di PM10 non scendono sotto il limite massimo per la salute umana, fissato a 50 µg/m³.
Secondo i dati registrati ieri dalle centraline delle Arpa regionali, la situazione è particolarmente critica al Nord-Ovest, dove le polveri sottili sono oltre il doppio rispetto alla soglia limite per la salute umana, nonostante il blocco imposto ai mezzi più inquinanti.
Milano  sono stati registrati 116 µg/m³, a Pavia 109, 107 a Torino. L'assessorato all'ambiente del capoluogo piemontese ha addirittura invitato i cittadini a tutelare la propria salute: "in particolare per gli anziani, i bambini e i soggetti con patologie cardiorespiratorie, l’invito è di rimanere il più possibile in ambienti chiusi, evitando anche di aprire porte e finestre. Qualora invece ci si debba spostare a piedi o in bicicletta, l’esortazione è a farlo per il più breve tempo possibile muovendosi lontano dalle vie più trafficate."

La situazione è molto grave anche al Nord-Est: le centraline Arpa regionali hanno registrato valori decisamente superiori alla soglia limite anche oin Veneto. 96 µg/m³ sono stati registrati a Venezia, 88 a Padova.

I livelli di Pm10 diminuiranno sensibilmente solo con l'arrivo della pioggia, previsto per la fine di questa settimana.

Emergenza smog: polveri sottili oltre la soglia limite per la salute umana. Il comune di Torino invita i cittadini a non aprire porte e finestre | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette