Dopo la fase di maltempo invernale, martedì la situazione migliora

La tregua durerà poco perché già mercoledì è previsto l'arrivo di una nuova perturbazione

| Redatto da Lorenzo Danieli

La perturbazione a carattere di fronte freddo che ha raggiunto l’Italia e dato vita ad una circolazione ciclonica, lunedì determinerà ancora maltempo soprattutto sulle regioni adriatiche e al Sud. Martedì la perturbazione abbandonerà il nostro Paese e, grazie anche ad un temporaneo promontorio di alta pressione, il tempo diverrà stabile e più mite su tutte le regioni. La tregua durerà poco: nel corso della giornata di mercoledì, le regioni settentrionali e la Toscana verranno interessate da una nuova perturbazione atlantica.

Le previsioni per le prossime ore.

Dopo la fase di maltempo invernale, martedì la situazione migliora | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Il vortice ciclonico martedì si sposterà verso la Grecia, favorendo un miglioramento del tempo anche sulle regioni del Centro-Sud.

Martedì
il temporaneo rialzo della pressione atmosferica determinerà un generale miglioramento del tempo su tutte le regioni. Il tempo sarà quindi generalmente soleggiato, senza nuvolosità significativa. La sera nubi in addensamento al Nordovest. Dopo il brusco calo di domenica e lunedì, anche le temperature saranno ovunque in aumento, con clima ovunque mite. Venti: moderati di libeccio sul mar ligure; moderati di maestrale al Sud e sulla Sicilia, con residui rinforzi in Puglia, sul basso mare Adriatico e sul mar Ionio.

Mercoledì
l'Italia verrà raggiunta da una perturbazione atlantica, la numero quattro del mese di maggio, che darà origine a piogge diffuse al Nord e in Toscana con nevicate sulle Alpi sopra i 1500 metri circa. Le temperature, durante la settimana, aumenteranno progressivamente riportandosi su valori in linea con le medie stagionali.

Dopo la fase di maltempo invernale, martedì la situazione migliora | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette