Dopo l'irruzione di aria gelida, weekend dell'Epifania con temperature in aumento

Nuovo calo termico atteso per l'inizio della prossima settimana

| Redatto da Stefania Andriola e Giovanni Dipierro

Siamo alle soglie di una importante irruzione di aria artica che, oltre a causare un drastico calo termico, porterà nevicate sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia. L’aria fredda prima arriverà sul versante adriatico poi di seguito raggiungerà anche la Sicilia e tutte le regioni del Centrosud saranno interessate da forti venti settentrionali. Il clima risulterà molto freddo ovunque, a tratti gelido con temperature fino a 8-10°C inferiori alle medie stagionali al Centro-Sud.

Le previsioni per giovedì e venerdì

Dopo l'irruzione di aria gelida, weekend dell'Epifania con temperature in aumento | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Nel fine settimana assisteremo ad un’attenuazione delle correnti gelide che verranno temporaneamente sostituite da flussi di aria più tiepida in arrivo dal Mediterraneo occidentale. È atteso quindi un rialzo delle temperature un po’ dappertutto nei valori diurni di sabato e domenica anche nelle minime, specie al Centrosud. Sabato ultime locali precipitazioni tra il nord-est della Sicilia e la Calabria meridionale con limite della neve in rialzo. Al mattino residue nevicate a quote molto basse ancora possibili su Molise, Puglia e Irpinia, in esaurimento già nel pomeriggio. Possibili deboli nevicate nel nord dell’Alto Adige in temporanea intensificazione in serata quando potranno interessare localmente anche la Valtellina e il Cadore. Sul resto d’Italia nubi variabili con le schiarite più ampie al Nord e tra basso Lazio e le coste campane. Venti in attenuazione al Sud e in Sicilia dove comunque potranno ancora soffiare moderati; in rinforzo da ovest in Sardegna ed episodi di Foehn nelle valli alpine. La domenica, giornata dell’Epifania, sarà in generale più soleggiata con annuvolamenti sparsi su Alpi orientali, medio e basso Adriatico ed estremo Sud. Poche precipitazioni possibili su Puglia, Calabria meridionale e nord della Sicilia. Ancora qualche fiocco di neve nelle zone di confine dell’Alto Adige. Venti in ulteriore attenuazione al Sud.
All’inizio della prossima settimana un nuovo nucleo di aria gelida in discesa verso i Balcani dovrebbe solo lambire marginalmente le nostre regioni adriatiche, specie la Puglia. Qui sarà possibile un nuovo calo delle temperature ma con scarsi effetti in termini di fenomeni. Seguite i nostri aggiornamenti per ulteriori dettagli.

Dopo l'irruzione di aria gelida, weekend dell'Epifania con temperature in aumento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette